Marta Cartabia e Luciano Violante a Lecce

53

locandina marta cartabia e luciano violante a lecce

Sala Chirico, ex Monastero degli Olivetani – Università del Salento, Lecce. Ingresso libero

LECCE – Edipo, Creonte, Antigone: ha senso prendere i protagonisti della tragedia greca come esempio per trasmettere una coscienza civica ai Millennials? Se ne discuterà venerdì 22 marzo, alle 16.00, con Marta Cartabia (vicepresidente della Corte Costituzionale) e Luciano Violante (presidente di Italiadecide e Fondazione Leonardo), autori del libro Giustizia e Mito (Il Mulino, 2018). Appuntamento presso la Sala Chirico dell’ex Monastero degli Olivetani – Università del Salento, a Lecce. Dialogheranno con gli autori: Rita Bortone (componente del comitato scientifico della rivista mensile Scuola e Amministrazione) e Marisa Forcina (docente di Storia delle dottrine politiche presso l’Università del Salento).

Prendendo avvio dal libro di Cartabia e Violante, l’incontro, aperto alla cittadinanza, ai docenti e agli studenti, verterà sul tema “Dalla tragedia greca ad una cittadinanza consapevole”.

Introdurrà Marilù Mastrogiovanni (giornalista, direttrice editoriale di Scuola e Amministrazione, docente di Giornalismo d’inchiesta presso l’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, direttrice responsabile de “Il Tacco d’Italia”).

Interverranno:

· Domenico Fazio (prorettore vicario Università del Salento);

· Fabio Scrimitore (direttore Scuola e Amministrazione);

· Fabio Pollice (direttore Dipartimento di Storia, società e studi sull’uomo, Università del Salento);

· Manolita Francesca (direttrice Dipartimento di Scienze giuridiche, Università del Salento);

· Attilio Pisanò (presidente Corso di Laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, Università del Salento).

Il dibattito è organizzato dalla rivista Scuola e Amministrazione, mensile rivolto al mondo dell’istruzione, con la collaborazione di: Istituto Liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Maglie, Dipartimento di Storia, società e studi sull’uomo, Dipartimento di Scienze giuridiche, Corso di Laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali e Centro osservatorio donna dell’Università del Salento.

SCUOLA E AMMINISTRAZIONE

Fondata nel 1991, Scuola e Amministrazione è la più longeva rivista italiana dedicata al mondo della Scuola. È nata come mensile per l’informazione e l’aggiornamento professionale di dirigenti scolastici, docenti e funzionari amministrativi; è diretta da Fabio Scrimitore, già provveditore regionale agli studi, e gestita da un comitato di redazione di altissimo livello (dirigenti scolastici, direttori dei servizi generali ed amministrativi, formatori, esperti di legislazione scolastica e tecnica gestionale della scuola, giornalisti).

Nel 2017 la rivista è stata rilevata da IdeaDinamica, cooperativa di giornalisti che da anni opera in tutta Italia nell’ambito della divulgazione scientifica di qualità. L’autorevolezza dei collaboratori è rimasta intatta, ma l’affiancamento di un team con competenze di alto livello nell’ambito del giornalismo e della comunicazione 2.0, e la direzione editoriale di Marilù Mastrogiovanni, cofondatrice di IdeaDinamica, hanno consentito a Scuola e Amministrazione di presentarsi in una veste più aggiornata: una presenza online più forte, sul web e sui social network, un maggior contatto bidirezionale con i lettori, una newsletter settimanale che riepiloga gli ultimi aggiornamenti da parte della rivista e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Con Marta Cartabia e Luciano Violante si inaugura ora un nuovo filone di attività, quello degli incontri pubblici tra menti aperte. Si completa così l’idea di una testata seria, aggiornata, dialogica: gli stessi valori che i lettori di Scuola e Amministrazione fanno propri, migliorando ogni giorno l’istruzione in Italia.