Lecce, Perrone: “Ridicolo e patetico il tentativo di Foresto di irretire i dipendenti della Lupiae”

75

Il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, replica a distanza alle dichiarazioni rilasciate dal consigliere del Pd, Paolo Foresto

paolo perrone -presidente csi achiniLECCE – “Ridicolo e patetico. Solo così si può definire il tentativo del consigliere Foresio di irretire i dipendenti della Lupiae Servizi a pochissimi giorni dal voto. Un’operazione maldestra e inopportuna. Lo sanno bene i leccesi che per dieci anni hanno assistito al tentativo del centrosinistra di provare ad ostacolare qualsiasi iniziativa a favore dei personale della società partecipata del Comune.
Se 277 dipendenti possono gioire per essere riusciti a salvare il loro posto di lavoro lo devono unicamente ai rappresentanti consiliari della maggioranza di centrodestra che più volte hanno approvato il Piano di ricapitalizzazione della Lupiae e il ripianamento delle sue perdite, al contrario di Foresio e compagni che hanno sempre votato contro, e quindi a favore del fallimento della società.
Se fosse prevalsa la volontà del centrosinistra ora i 277 dipendenti che Foresio tenta di affabulare sarebbero già a casa e senza stipendio da diverso tempo.
Quindi sono sicuro che domenica loro – come tutti i leccesi – sapranno bene da che parte stare”.