Lecce, incontro con il Prof.Massimo Amato e concerto del Salentrio

4

Domani alle Manifatture Knos prosegue “La festa del Terzo Luogo”

LECCE – Alle Manifatture Knos di Lecce prosegue “La festa del Terzo Luogo”, ideata, organizzata e coprodotta dall’Associazione Sud Est con il contributo di Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese e Apulia Film Commission, il patrocinio di Provincia e Comune di Lecce e in collaborazione con numerose realtà.

Venerdì 10 dicembre alle 18 (ingresso gratuito con “super” green pass obbligatorio), il quarto appuntamento di “Now’s the time – Guida intergalattica per ecologisti” ospita l’incontro, moderato da Alessandro Bonetti (Kritica Economica), con Massimo Amato, docente di Storia del pensiero economico all’Università Bocconi di Milano, che ragionerà su il legame fra tempo e denaro, l’incertezza e su come la affrontiamo. Da molti anni il lavoro di Amato si concentra, infatti, sull’interpretazione della moneta come istituzione e sulla messa in luce delle condizioni per la sua sempre più urgente riforma. Oltre a vari articoli pubblicati su riviste internazionali, ha scritto diversi libri, molti dei quali tradotti in inglese e in francese. In stretto legame con la sua attività di studio si sviluppa da tempo anche il suo lavoro sul campo, volto a preparare le condizioni per una effettiva riforma dei sistemi monetari, sia globali sia locali. A seguire il concerto del Salentrio con un vasto repertorio che spazia dagli stornelli di diverse regioni del sud Italia, ai canti alla stisa, dalla pizzica alle suonate di barberia, dai brani di loro composizione ai valzer francesi e brasiliani. Nel corso degli anni Massimilano De Marco, Luca Buccarella e Roberto Chiga, talentuosi protagonisti della scena popolare e world music italiana, hanno collaborato con diversi musicisti e band italiani (Uccio Aloisi, Raffaello Simeoni, Mario Incudine, Nando Cittarella, Ludovico Einaudi, Tony Esposito, Enza Pagliara, Anna Cinzia Villani, BandAdriatica) e internazionali (Buena Vista Social Club, Justin Adams, Kilkenny’s) e hanno calcato grandi palcoscenici nazionali ed internazionali.

Sabato 11 dicembre alle 18 (info, costi e prenotazioni 3277372824), il Teatro del Terzo Luogo, curato da Principio Attivo Teatro e Factory Compagnia Transadriatica, propone “Farfalle – Storia di una trasformazione. Primo Studio” di e con Otto Marco Mercante. È la prima di tre fiabe che hanno come tema principale la trasformazione e che usano la farfalla come metafora del mutamento. Le storie affrontano ognuna un cambiamento che è presente nella vita di ogni persona. “Storia del Primo…” affronta la crescita del bambino e della sua necessità di identificazione con il mondo circostante. “Il Gigante e la Farfallina” parla invece della trasformazione adolescenziale e del rapporto con i genitori durante questa fase della vita. “La Farfalla troppo bella” tratta del mutamento dall’età adulta a quella della vecchiaia e della caducità della bellezza.

Ideata, organizzata e coprodotta dall’Associazione Sud Est – Manifatture Knos in collaborazione con Cinema del Reale/Big Sur, CoolClub, Principio Attivo Teatro, Factory Compagnia Transadriatica, CPK Ciclofficina Knos, Alternata/Bar Carroponte, Krill e Kritica Economica con il contributo di Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese e Apulia Film Commission e il Patrocinio della Provincia di Lecce in partnership con Loxos Concept, MA/IN Festival, OltreMercato Salento, Lobello Records, Università del Salento, Rethinking Economics Italia, Università Bocconi di Milano, IrpiMedia, Organized crime and corruption reporting Project, Manu Manu Riforesta, Sud Est Climbing, Beltango, Accademia di scherma Lecce, CirKnos, Diffondiamo idee di valore, Conversazioni sul futuro, LUA.

Le Manifatture Knos in via Vecchia Frigole a Lecce sono un esperimento culturale e sociale in continuo divenire, nate 15 anni fa dal progetto di riqualificazione di una vecchia scuola di formazione per operai metalmeccanici abbandonata. Il coinvolgimento spontaneo di cittadini, artisti e professionisti, che si sono presi cura di restituire alla città un bene comune, ha dato vita a un centro internazionale di ricerca, formazione e produzione culturale basato sull’autonomia artistica e organizzativa. Lo spazio nel quale sono nate le Manifatture Knos è di proprietà della Provincia di Lecce che lo ha affidato all’associazione culturale Sud Est nel dicembre 2006, sulla base di un progetto culturale condiviso. L’associazione ha guidato il processo di ristrutturazione e di nascita del centro, attivando un progetto urbano che ha visto un largo coinvolgimento della cittadinanza. Molti dei partecipanti a questo percorso hanno ideato e promosso progetti culturali innovativi che li hanno condotti a dare vita a realtà associative che, insieme ad altre già esistenti, portano avanti attività continuative.

Manifatture Knos
Via Vecchia Frigole 36 – Lecce