Labriola su Ilva di Taranto

49

“Emiliano si impegni per creare un’alternativa lavorativa”

palazzina Direzione IlvaTARANTO – “La riconversione dell’economia tarantina è cosa possibile, un obiettivo che la politica del buon senso dovrebbe sposare ed attuare con determinazione. Il presidente Emiliano scenda quindi in campo al fianco dei tanti lavoratori che vorrebbero percorrere una strada alternativa a quella dell’industria dell’acciaio, una chance concreta per dare una svolta alla propria vita, per disegnare un futuro nel quale lavorare non faccia rima con morire”, lo dice l’onorevole Vincenza Labriola, capogruppo per il Gruppo Misto in commissione Lavoro alla Camera dei Deputati.
Si prenda come esempio la tedesca Ruhr, protagonista negli anni passati di una riconversione ecologica dell’economia – prosegue Labriola –. Il miracolo compiuto in Germania non è affatto irripetibile. Servirebbero volontà e programmazione, per gestire la transizione nei tempi necessari. Taranto deve credere nelle proprie potenzialità, nell’agricoltura, nella pesca, nel commercio, nell’artigianato, nella cultura e soprattutto nel turismo. Una sfida per le generazioni future”.