Labriola su Comune Taranto

49

“Grave monito Corte Conti su limitata adeguatezza controlli su regole contabili”

ON VINCENZA LABRIOLATARANTO – “Una sonora bacchettata, quella che la sezione di controllo pugliese della Corte dei Conti ha rivolto all’ormai ex amministazione di Taranto, guidata dall’ex primo cittadino Ippazio Stefàno. I giudici contabili, che parlano di limitata adeguatezza dei controlli interni a Palazzo di Città ai fini del rispetto delle regole contabili e dell’equilibrio di bilancio, hanno evidenziano infatti alcune criticità in relazione al bilancio 2015 e la necessità di superare questi gap. Se il regolamento adottato sui controlli interni non risulta infatti interamente conforme al quadro normativo di riferimento per gli enti locali, è doveroso che eventuali anomalie siano quanto prima verificate e superate. La città di Taranto cambi decisamente passo e dia ora esempio di trasparenza attenendosi pedissequamente alle regole, adottando un sistema virtuoso di gestione della cosa pubblica, proprio a partire dai conti. Il sindaco Melucci ascolti i rilievi della Corte, verificando altresì la competenza delle figure preposte al controllo. Il comune garantisca e mostri quella serietà che lo Stato esige, primi tra tutti, dai cittadini”, lo dice l’onorevole Vincenza Labriola di Forza Italia.