Labriola su comunali Taranto

49

“Nel ballottaggio ci sia confronto vero su programmi e futuro”

ON VINCENZA LABRIOLATARANTO – “Una campagna elettorale che ha stordito e confuso i tarantini, fino a portarli anche a disertare le urne, quella alla quale abbiamo assistito nelle ultime settimane nel capoluogo ionico. L’auspicio è che a prevalere, nelle giornate che ci condurranno al ballottaggio, siano ora i programmi, le idee, per dare a Taranto prospettive vere di cambiamento”, lo dice l’onorevole Vincenza Labriola, capogruppo per il Gruppo Misto in commissione Lavoro alla Camera dei Deputati.
I nodi da affrontare, dopo anni di infruttuosa gestione da parte del sindaco Stefano e dopo decenni di mancata programmazione, sono oltremodo noti: le emergenze ambiente, salute e lavoro, legate in gran parte all’Ilva, la criminalità, che vede un preoccupante aumento, l’abusivismo commerciale, il degrado del territorio. Il prossimo primo cittadino dovrà essere sprone nei confronti della Regione e del governo nazionale, chiamando l’una e l’altro ad assumersi le proprie responsabilità. Taranto deve cambiare marcia, uscire dalla palude. Servono quelle scelte di coraggio e buon senso sino ad oggi venute meno”.