La scadenza per le elargizioni ai familiari delle vittime del disastro ferroviario sulla Andria – Corato

Sino al 23 luglio possibili le richieste per le elargizioni ai familiari delle vittime e dei feriti

BARLETTA – Con decreto del segretario generale della Presidenza del Consiglio dei ministro, del 23 maggio 2018, recante criteri di corresponsione delle elargizioni ai familiari delle vittime e ai soggetti che hanno riportato lesioni gravi e gravissime nell’incidente ferroviario di Andria-Corato (ai sensi dell’art. 5bis del decreto legge 24 giugno 2016, n. 113, convertito con modificazioni dalla legge 7 agosto 2016, n. 160*), si informa che le istanze per accedere ai benefici previsti da tale decreto, dovranno essere inviate alla Presidenza del consiglio dei Ministri entro il 23 luglio 2018.

Art. 5-bis (Disposizioni in favore delle famiglie delle vittime del disastro ferroviario di Andria-Corato). – 1. E’ autorizzata la spesa di 10 milioni di euro per l’anno 2016 ai fini della corresponsione di speciali elargizioni in favore delle famiglie delle vittime del disastro ferroviario di Andria-Corato del 12 luglio 2016 e in favore di coloro che a causa del disastro hanno riportato lesioni gravi e gravissime.

Di seguito il link del decreto http://www.governo.it/articolo/dsg23maggio2018