Giovinazzo, ultimo modulo di Fondamenta

esercizio mt liuzzi

Appuntamento per venerdì 11 gennaio

GIOVINAZZO (BA) – Venerdì 11 gennaio all’Istituto Comprensivo “S. Giovanni Bosco – Buonarroti di Giovinazzo (Ba), si terrà la terza ed ultima parte del workshop “Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale”, iniziativa promossa dalla Federazione Italiana Teatro Amatori (Fita), vincitrice di un bando del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Gli undici ragazzi partecipanti, dopo le prime ore di lezioni frontali con la teatro-terapeuta Maria Teresa Liuzzi e l’acting Coach e direttore artistico della Fita Puglia Luigi Facchino, si cimenteranno domani, in prima persona, lavorando insieme agli alunni disabili della “San Giovanni Bosco – Buonarroti”.

Nel laboratorio – ha affermato Maria Teresa Liuzzi – mi sono occupata dell’aspetto relativo al teatro terapauta, alla normativa Uni, in merito a quella che deve essere la formazione, le caratteristiche e come proporsi all’utenza. Ho fatto questo attraverso esercizi che abbiamo fatto insieme per verificare su se stessi quelle che sono le proposte e come possono essere vissute dai diversi utenti ai quali ci rivolgiamo”.

Con Facchino, invece i ragazzi hanno svolto delle attività inerenti al teatro sociale, ovvero di un teatro rivolto a fruitori con problemi, diversamente abili o a rischio di dispersione, che affronta tematiche importanti che riguardano lo sviluppo mentale o pscicologico.

Nella seconda parte del modulo affronteremo l’aspetto dell’organizzazione di una seduta laboratoriale da proporre a disabili e non. Questa poi sarà da loro autonomamente gestita venerdì, in occasione del lavoro con i ragazzi dell’istituto che ci ospita”.

Il progetto Fondamenta – Una rete di giovani per il sociale”, si concluderà sabato 12 gennaio con un evento divulgativo promozionale sul workshop e sull’attività sociale svolta della Fita Puglia, che si terrà nella Sala Marano all’interno dell’ex Istituto Vittorio Emanuele.