A Galatone il 13 marzo va in scena “I musicanti, quattro amici in viaggio”

12

Lo spettacolo, dalla favola dei Fratelli Grimm, rientra nell’ambito della stagione di teatro ragazzi del Teatro Comunale.E’ un racconto d’attore con ombre, muppet e tante altre sorprese con Francesco Ferramosca e Amelia Sielo

GALATONE – Continuerà il 13 marzo, alle ore 18.00, con “I musicanti, quattro amici in viaggio“, dalla fiaba dei Fratelli Grimm, la terza stagione di teatro ragazzi del Teatro Comunale di Galatone “E’ Magia”, con 6 titoli in cartellone che faranno vivere a tutti, bambini ragazzi e adulti, un magico mondo di fiabe ma anche universi lontani. Uno spettacolo della compagnia Teatro Le Giravolte diretto e interpretato da Francesco Ferramosca e Amelia Sielo.

La stagione curata dal direttore artistico Salvatore Della Villa in sinergia con il Comune di Galatone, si avvale, per il terzo anno, della collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese e del sostegno della Regione Puglia con il Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo.

Uno spettacolo dove si narra l’avventura dell’asino, il cane, il gatto e il gallo che, perché vecchi, vengono abbandonati dai loro padroni. Mentre vagano per strada si incontrano e scoprono che sono dei bravi musicisti. Decidono di andare a suonare nella banda della città di Brema. Cammin facendo vedono una casa e tentano di entrare per riposare. All’interno ci sono i briganti che banchettano e progettano qualche marachella. I nostri studiano un piano per spaventarli e farli scappare, e credo che i briganti stiano ancora correndo, mentre i nostri amici sono ancora lì che, tutti insieme, ridono, mangiano e cantano…

La favola dei musicanti di Brema, nonostante sia ricca di spunti e di riflessioni importanti, non è tra le più conosciute dei fratelli Grimm. I protagonisti della storia sono quattro animali: un asino, un cane, un gatto e un gallo. Tutti e quattro uniti da un destino: essere uccisi in quanto non più utili: l’asino non aveva più le forze per tirare il carro, il cane non riusciva più ad andare a caccia, il gatto preferiva fare le fusa invece di catturare i topi ed infine il gallo sembrava essere più utile come pranzo che come sveglia mattutina. I quattro animali si incontrano e diventano un piccolo gruppo. Ciò che emerge immediatamente dalla favola è la capacità del gruppo di non abbattersi di fronte alle difficoltà ma di trovare nuove soluzioni: la diversità che diventa risorsa se utilizzata in modo corretto. I quattro protagonisti, seppur diversi riescono ad unire le proprie forze e a collaborare insieme per un fine comune. Questa tematica è sempre più attuale nel contesto multietnico che si va creando nel nostro paese, e i fratelli Grimm ci mostrano come sia proprio la diversità ad aiutare e a creare nuove possibilità di cambiamento, senza le caratteristiche uniche di ogni animale, i banditi non sarebbero fuggiti mentre attraverso la collaborazione sono riusciti ad ottenere ciò che desideravano. Inoltre gli animali decidono di cambiare vita per seguire una passione, diventare musicanti. Sia per i grandi che per i più piccini la musica può assumere un significato importantissimo che unisce caratteri diversi uniti dalle stesse note musicali.

Spettacolo adatto per i bambini dai 4 ai 10 anni e famiglie

La stagione di teatro ragazzi continuerà il 3 aprile con la Compagnia Salvatore Della Villa, che sarà in scena con “Incantesimi Fiabe e leggende della Terra d’Oriente”, ispirato alle fiabe popolari pugliesi.

È inoltre avviato da ottobre il Centro di Formazione e Ricerca dell’Attore diretto da Salvatore Della Villa, che propone 3 corsi, adulti – bambini e ragazzi – dizione. L’obiettivo è quello di formare giovani Attori che sappiano stare sul palcoscenico, con presenza, che si sappiano muovere, saper usare la voce, parlare bene, ricercare la propria poetica e trovare nell’arte della recitazione e del Teatro, la lo loro necessità artistica. E per coloro che hanno meno velleità e curiosità vivere armonicamente e con gioco, la loro passione. Un team di insegnanti seguirà gli allievi in lezioni teorico-pratiche che porteranno all’allestimento dell’esercitazione scenica finale.

PORTA 17.30-SIPARIO 18.00

Costo Biglietto Posto unico €6

Info e Prenotazioni:

Prenotazione telefonica obbligatoria al 327.9860420, anche con WhatsApp.

I biglietti potranno essere acquistati presso il botteghino del teatro prima di ogni spettacolo. Gli spettatori sono invitati a raggiungere il teatro almeno mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Accesso consentito solo con Green Pass Rafforzato (obbligatorio dai 12 anni in su) e Mascherina Ffp2 in sala (obbligatoria dai 6 anni in su).

TEATRO COMUNALE DI GALATONE – Via A. Diaz 48 Galatone

FB Compagnia Salvatore Della Villa

FB Teatro Comunale di Galatone