Galatina, “Trapunto di Stelle”: omaggio a Domenico Modugno

6

Sabato 23 aprile al teatro Cavallino Bianco lo spettacolo con cui la produzione Radicanto, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, ricorda il grande artista pugliese

GALATINA (LE) – Sabato 23 aprile, con inizio alle ore 20.45, va in scena presso il Teatro Cavallino Bianco di Galatina lo spettacolo “Trapunto di stelle”.
La produzione Radicanto omaggia Domenico Modugno in una serata realizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, che rientra nella programmazione promossa dal Comùne di Galatina e organizzata dall’associazione OTSE (Officine Theatrikés Salento Ellàda).

La figura di Domenico Modugno è rimasta centrale nel panorama italiano della musica d’autore. Il passare del tempo non ha scalfito la prorompente modernità del celebre cantante pugliese, anzi, soprattutto nell’ultimo decennio Modugno è stato recuperato dalla nuova onda sonora legata al folk rock che ne ha rivendicato la discendenza. Questo concerto (tratto dall’omonimo disco) intende contestualizzare l’arte di Domenico Modugno restituendola alla sua terra di provenienza. Suoni, storie, narrazioni che si sono riferite e ispirate alla tradizione millenaria del meridione d’Italia: una terra fatta di contatti. Terra di emigrazione e di ospitalità al tempo stesso. Terra di lavoro, di memoria, di sguardi che attraversano i filari di alberi per finire nel mare.

canto e narrazione Maria Giaquinto
chitarra classica / arrangiamenti Giuseppe De Trizio
chitarra elettrica Adolfo La Volpe
fisarmonica Giovanni Chiapparino
cajon / percussioni Francesco De Palma
produzione Radicanto

Inizio ore 20.45. Biglietti da 20 a 10 euro.
Info e prenotazioni: Tel. 3287391140
Biglietteria: martedì e giovedì 16:30 – 19:30, sabato 10:00 – 13:00