Foggia, “Cavalleria rusticana”: il 3 novembre al Teatro Giordano

10

FOGGIA – La grande Opera al Teatro Giordano di Foggia con l’Orchestra Ico Suoni del Sud. L’ottavo appuntamento della Prima stagione concertistica dell’orchestra stabile foggiana accontenterà i melomani e gli amanti del genere.
Giovedì 3 novembre alle 20.30 andrà infatti in scena “Cavalleria rusticana” in forma di concerto.
L’opera in un unico atto di Pietro Mascagni, su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci, tratto dalla novella omonima di Giovanni Verga, sarà raccontata dal cantattore Cristian Levantaci, che accompagnerà il pubblico nella appassionate vicenda ambientata nella Sicilia di fine Ottocento, con scenografie e costumi che enfatizzeranno le emozioni prodotte dalla suggestiva rappresentazione.

La storia di amori e tradimenti sarà interpretata da un cast di cantanti d’eccezione: Tina D’Alessandro (Santuzza), Ugo Tarquini (Turiddu), Pedro Carrillo (Alfio), Angela Bonfitto (Lola) e Michela Iallorenzi (Mamma Lucia).
Maestro concertatore sarà Gianna Fratta, direttrice d’orchestra e pianista di fama internazionale. Dal maggio 2021 è direttrice artistica della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, presso il Politeama Garibaldi di Palermo e ha all’attivo numerose incisioni discografiche.
Ad arricchire l’atmosfera saranno gli elementi scenici di Giuseppe Grasso, i costumi della Sartoria Shangrillà e le luci e l’audio gestiti dalla Sps (Servizi per lo spettacolo) di Massimo Russo.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questa proposta musicale – dichiarano la presidentessa dell’Associazione Suoni del Sud, Libera Granatiero, e il responsabile Gianni Cuciniello – perché si tratta di un progetto prestigioso, interamente made in Foggia, che coinvolge alcune delle eccellenze artistiche del nostro territorio. Siamo certi che il pubblico resterà affascinato dalla riproposizione di questo capolavoro italiano”.

La Prima stagione concertistica è organizzata dalla Ico Suoni del Sud in collaborazione con il Teatro “Umberto Giordano” e il Conservatorio Giordano, con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione Puglia e del Comune di Foggia.
L’ingresso è alle ore 20 e si accede con abbonamento o biglietto, acquistabile al botteghino del Teatro Giordano a partire da un’ora prima del concerto oppure su www.vivaticket.com. Per informazioni, si può telefonare al numero 324.5912249 o scrivere all’indirizzo email orchestrasuonidelsud@gmail.com.