“Favole al Telefono” al Teatro Comunale di Galatone

6

Il 22 maggio per la stagione di teatro ragazzi lo spettacolo tratto dall’opera di Gianni Rodari con Salvatore Della Villa e Maria Margherita Manco e con gli Allievi Attori del Centro di Formazione e Ricerca dell’Attore; regia Salvatore Della Villa

GALATONE – Continuerà il 22 maggio (ore 20), con Favole al Telefono, la terza stagione di teatro ragazzi del Teatro Comunale di Galatone ‘E’ Magia’, con 6 titoli in cartellone che faranno vivere a tutti, bambini ragazzi e adulti, un magico mondo di fiabe ma anche universi lontani. Un gioco teatrale condotto da due attori, che racconteranno delle favole. Ma non delle favole qualsiasi, ma le favole surreali, dall’umorismo estroso e irresistibile, nate dalla fantasia di Gianni Rodari. In scena, anche gli allievi attori del Centro di Formazione e Ricerca dell’Attore diretto dallo stesso Salvatore Della Villa.

La stagione di teatro e musica, curata dal direttore artistico Salvatore Della Villa, in sinergia con il Comune di Galatone, si avvale, per il terzo anno, della collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese e del sostegno della Regione Puglia con il Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo.

“Favole al Telefono” è una raccolta di fiabe dello scrittore di Omegna, pubblicata da Einaudi nel 1962. Le favole raccolte, o per meglio dire le fiabe, sono nate “dallo scontro occasionale di due parole, da errori di ortografia, da giochi di parole…”. Il protagonista è il ragionier Bianchi, un rappresentante di farmaci di Varese degli anni Sessanta, che viaggia costantemente in giro per l’Italia, tornando a casa dalla sua famiglia soltanto la domenica, e che ogni sera, alle nove in punto, ovunque si trovi, telefona a casa e racconta una storia alla figlioletta, che non riesce a dormire senza una favola della buonanotte. Le storie erano tutte piuttosto corte, in quanto il ragioniere paga personalmente le telefonate e non può quindi permettersi di stare al telefono per troppo tempo (a meno che non abbia concluso buoni affari durante la giornata) ma erano così belle che le centraliniste interrompevano il loro lavoro per ascoltarle.

“Le Favole al telefono” sembrano non conoscere il passare del tempo: i paesi visitati da Giovannino Perdigiorno, la minuscola Alice Cascherina, i personaggi anticonformisti, gli eventi imprevisti e le dolcissime strade di cioccolato.

Scrive Giulio Einaudi nella presentazione del libro: “Diverse per ispirazione e respiro, le storielle di Rodari affrontano i temi nuovi della fantasia infantile, dal mondo dei fumetti a quello della fantascienza. Al di là del gioco funambolico d’un estro che non conosce soste e ostacoli, si avverte la presenza di una sorridente ma sicura intenzione pedagogica, una volontà di dialogo coi piccoli lettori nello spirito di una libera e moderna moralità”.

Spettacolo adatto per i bambini dai 4 anni, adulti e famiglie

La stagione di teatro ragazzi continuerà il 21 giugno con Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry (presso il Giardino del Palazzo Marchesale di Galatone).

È inoltre avviato da ottobre il Centro di Formazione e Ricerca dell’Attore diretto da Salvatore Della Villa, che propone 3 corsi, adulti – bambini e ragazzi – dizione. L’obiettivo è quello di formare giovani Attori che sappiano stare sul palcoscenico, con presenza, che sic sappiano muovere, saper usare la voce, parlare bene, ricercare la propria poetica e trovare nell’arte della recitazione e del Teatro, la lo loro necessità artistica. E per coloro che hanno meno velleità e curiosità vivere armonicamente e con gioco, la loro passione. Un team di insegnanti seguirà gli allievi in lezioni teorico-pratiche che porteranno all’allestimento dell’esercitazione scenica finale.

PORTA 19.30-SIPARIO 20.00

Ingresso Gratuito

Info e Prenotazioni:

Prenotazione telefonica al 327.9860420, anche con WhatsApp.