Emergenza Covid e compensazioni abbonamenti

11

BRINDISI – In questi giorni stanno proseguendo, da parte delle Autorità nazionali e locali e dell’Associazione datoriale, le attività volte a definire le procedure operative necessarie a dare concreta esecuzione all’art. 215 del Decreto Legge n°34/2020 in materia di possibile ristoro del costo degli abbonamenti non fruiti per l’emergenza Covid-19.

La STP Brindisi segue con particolare attenzione l’evolversi della questione e, in attesa di ricevere disposizioni definitive da parte delle Autorità competenti, ha predisposto le modalità operative per facilitare e rendere rapido ed uniforme l’intero processo di ristoro previsto dalla normativa. In tale percorso di approfondimento è stato peraltro avviato sin da subito utile confronto con l’ADOC (Associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori) di Brindisi al fine di definire e migliorare le modalità che i clienti interessati dovranno seguire per ottenere il ristoro del costo degli abbonamenti non fruiti a causa dell’emergenza Covid-19.

Non appena le Autorità competenti renderanno disponibile il necessario protocollo operativo contenente regole e modalità della procedura di ristoro ne sarà assicurata ampia informazione e saranno avviate le conseguenti procedure.