E’ alleanza tra il Politecnico di Bari e “SOA Corporate”

1

ufficio traffico soa

Favoriranno ricerca avanzata, formazione nella logistica, sostegno ai nuovi professionisti della “supply chain”

BARI – Il Politecnico di Bari e “SOA Corporate”, realtà imprenditoriale pugliese con sede ad Alberobello, leader della logistica, dei trasporti e della gestione della catena di distribuzione (supply chain), collaboreranno nelle attività di ricerca, orientamento, specializzazione e formazione ingegneristica.

Contenuti e modalità generali sono indicati nell’accordo quadro, sottoscritto dal Rettore del Poliba, Francesco Cupertino e dall’Amministratore Unico di SOA Corporate, Oronzo Angiulli.

L’intesa impegnerà le parti a promuovere attività di sviluppo e ricerca finalizzata all’ottimizzazione della gestione della catena di distribuzione; all’introduzione e simulazione di nuovi modelli innovativi nell’ambito dell’Innovation Technology; alla formazione di logistica avanzata attraverso la SOA Academy; a promuovere attività di formazione, orientamento al lavoro, testimonianze aziendali e visite guidate presso Centri di Distribuzione gestiti da SOA Corporate, finalizzate all’inserimento aziendale di giovani neo laureati.
Appositi singoli accordi attuativi regoleranno progetti specifici condivisi, tempi e modalità d’attuazione.

Referenti scientifici dell’accordo sono: prof. Antonio Messeni Petruzzelli, Scientific Coordinator of Innovation Management Group, Politecnico di Bari e dott. Francesco Cautillo, Direttore risorse umane, SOA Corporate.
I commenti.

Francesco Cupertino, Rettore Politecnico di Bari: «Il Politecnico di Bari mette a disposizione le sue competenze multidisciplinari in uno dei settori strategici per lo sviluppo del territorio in vista delle grandi sfide dei prossimi anni, come la mobilità sostenibile, le nuove fonti di energia, la digitalizzazione. Il rapporto con le imprese diventa sempre più stretto e questo ci consente di contribuire concretamente all’innovazione tecnologica di cui le aziende hanno bisogno per essere competitive. Da parte nostra, auspichiamo che questa sinergia generi anche occasioni di confronto e arricchimento per le attività di formazione dei nostri studenti, perché siano sempre al passo con il mondo del lavoro».

Oronzo Angiulli, Amministratore Unico di SOA Corporate: “Il valore più grande per SOA Corporate, e per me come Amministratore Unico di questa grande famiglia di professionisti è quello di fare rete. Creare un tessuto territoriale di realtà che trasformano il proprio successo in opportunità comuni e in valore condiviso.

Francesco Cautillo, Direttore risorse umane, SOA Corporate: “A marzo 2020, ho promosso insieme al Politecnico di Bari un progetto-ponte tra la nostra azienda e i giovani neo laureati in cerca di un’occasione di crescita: il primo Recruiting Day Digitale della Puglia. Oggi vogliamo misurarci con un percorso ancora più ambizioso studiando e implementando nuovi modelli di ottimizzazione dei processi logistici, promuovendo una nuova sfida di lancio occupazionale per i giovani del Sud Italia.”

Antonio Messeni Petruzzelli, Scientific Coordinator of Innovation Management Group, Politecnico di Bari: “Il Politecnico si occupa di far incontrare i bisogni espressi dalle aziende con l’offerta di soluzioni tecnologiche dei ricercatori. Questa collaborazione è un investimento in ricerca e innovazione con un focus sulle professionalità del nostro territorio per valorizzarle perché alla base della crescita socio-economica del nostro territorio.

Alla realtà imprenditoriale pugliese, SOA Corporate, sede ad Alberobello, fanno capo sette aziende che operano nei settori della Logistica, Trasporti, Supply Chain, Noleggio, Carpenteria Metallica, Manodopera Specializzata, Ristorazione e Distribuzione Food&Wine. Queste sono: “SOA – soluzioni logistiche”; “-20 – intermodalità del freddo”; “Loran Italia srl (sviluppo app MoveU, NCC per il sud Italia); “JO & LE”; “CS metalli”; “New Tecnoservice”; “New GLS”. La Corporate, nell’insieme, costituisce un ventaglio eterogeneo di prodotti e servizi che si sviluppa con il controllo di oltre 90 piattaforme per più di 2000 collaboratori e una presenza capillare in tutto il Sud Italia.