Costruire strategie digitali per le PMI: continua a Bari il roadshow gratuito di formazione per gli imprenditori

invito evento

I dettagli

BARI – Dall’agenzia di onoranze funebri alla pasticceria, alla azienda di gomma industriale. Dalle farmacie agli hotel sono più di 50 i clienti che hanno deciso di affidarsi alla sagacia e all’ironia dell’agenzia barese Onedigit. “Proponiamo un modo completamente nuovo per avvicinare i tuoi potenziali clienti… li trasformeremo da sconosciuti a brand ambassador… costruiamo strategie di engagement per le micro e piccole medie imprese” sono questi gli assi portanti della promessa che sta rivoluzionando il concetto di agenzia di consulenza marketing.

Oggi le piccole imprese, ossatura principale del modello imprenditoriale italiano, si trovano a dover affrontare una serie di sfidesconosciute, dettate da un nuovo approccio del consumatore rispetto agli acquisti ed alle interazioni in genere. Il caro Clayton Christensen nel 1997 si poneva il cosiddetto Innovator Dilemma ovvero “Ciò che ti ha portato fin qui, non ti porterà oltre” ovvero la necessità di intraprendere costantemente nuove traiettorie di sviluppo.

Siamo consapevoli di vivere in un momento storico particolare, in cui siamo costantemente distratti, il nostro livello di attenzione dicono sia sceso al di sotto di quello dell’adorabile pesce rosso, a quanto pare in grado di mantenere la strabiliante performance dei 9 secondi di concentrazione. Tuttavia, il pesce rosso non dispone di smartphone, motivo per cui è la nostra, la specie ad essere sovraesposta alle distrazioni. Lo smartphone e le tecnologie mobili in generesono pesantemente entrati nel nostro quotidiano, il nostro fedele device è l’ultima cosa che guardiamo prima di andare a letto, la prima che guardiamo al risveglio (con buona pace di chi ci dorme accanto), 2/3 sono quelli che non possono farne a meno nel religioso luogo di raccoglimento personale e intimo che è il bagno. Insomma, è chiaro che è con noi ovunque e come tale rappresenta una porta aperta verso le decisioni di acquisto e punto di contatto fondamentale con i brand.

Il 03 ottobre 2019 alle 17:00, presso il Nicolaus Hotel Bari si terrà il terzo appuntamento formativo gratuito dell’azienda che si propone di trattare tali tematiche con una fattiva propositività circa soluzioni e suggerimenti su come gestire non solo le proprie vetrine lato strada ma aprirne di nuove nel mondo del web.

Si parlerà di social media, di intelligenza artificiale e di Convergent Marketing, una nuova filosofia di promozione e concezione stessa della comunicazione legata al mondo mobile. Onedigit punta molto l’attenzione sui contenuti di qualità, su ciò che oggi può fare la differenza nella sfida per l’attenzione. Sino ad ora si è distinta con una campagna ideata per l’agenzia funebre barese Pacucci che ha raccolto migliaia di like e condivisioni, trattando con sagacia e ironia sui temi di attualità suscitando anche l’interesse de La Repubblica.

L’azienda sembra ispirata da un vero moto innovativo, in cui obiettivo primario è percorrere strade nuove in maniera pratica e senza fronzoli, animata da un vero spirito collaborativo, fondata da giovani ragazzi pugliesi che hanno tutte le competenze, la voglia e l’entusiasmo per valorizzare la loro terra e i suoi imprenditori. L’obiettivo è prima di tutto quello di fare divulgazione, parlare agli imprenditori di un modo diverso di fare marketing, in grado di mettere al centro il miglioramento dell’immagine delle imprese e quindi i relativi guadagni.

Registrarsi all’evento è semplicissimo basta andare sulla pagina Facebook dell’azienda.

L’AZIENDA
Onedigit ha sede a Milano e Bari, ha tra i suoi soci giovani imprenditori classe ’86 formatisi nel campo della vendita, nel campo accademico, nella consulenza in USA. Questo incontro-scontro di personalità dinamiche e poliedriche ha portato ad un’azienda frizzante e versatile in grado di interpretare i fatti e le notizie quotidiane in maniera sagace e coinvolgente, con l’ottica di costruire engagement per i propri clienti. È la prima agenzia in Puglia certificata per il Convergent Marketing e con oltre 50 clienti attivi in zona sta avviando una serie di azioni volte allo scouting di nuove zone geografiche e attività formative a New York per i suoi dipendenti.