Coronavirus in Puglia, dati del 20 giugno: +45 nuovi positivi

17

covid19 coronavirus domenica

Il bollettino di domenica 20 giugno 2021: scendono a 8.655 i casi positivi al Covid-19 in regione, 1 decesso

REGIONE – Nuova giornata di informazione da Puglianews24.eu sulla situazione dell’emergenza Coronavirus in Regione per domenica 20 giugno 2021. Andiamo a vedere di seguito i dati del bollettino della giornata a cura della Regione Puglia sulla base degli ultimi dati comunicati quindi la situazione della campagna vaccinale.

In Puglia, sono stati registrati 3.990 test per l’infezione da Covid-19 Coronavirus e sono stati registrati 45 casi positivi: 9 in provincia di Bari, 12 in provincia di Brindisi, 5 nella provincia BAT, 7 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto.

E’ stato registrato 1 decesso, in provincia di Bari.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati complessivamente 2.615.098 test.

  • 237.399 sono i pazienti guariti.
  • 8.655 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 252.863 così suddivisi:

  • 95.076 nella Provincia di Bari;
  • 25.564 nella Provincia di Bat;
  • 19.712 nella Provincia di Brindisi;
  • 45.118 nella Provincia di Foggia;
  • 26.873 nella Provincia di Lecce;
  • 39.344 nella Provincia di Taranto;
  • 806 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 370 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 20.6.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/jR74o.

IL PUNTO SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN PUGLIA AL 19 GIUGNO

Andiamo a vedere le ultime informazioni sulla campagna vaccinale secondo quanto riferito dal Portale Regione Puglia. Sono 3.114.066 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 92,6% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 3.362.325).

ASL BARI

Sono finora 936mila le somministrazioni totali effettuate nei centri della ASL di Bari e nelle ultime 24 ore sono state eseguite 13.336 iniezioni, di cui 8.156 prime dosi e 5.180 seconde. La campagna vaccinale prosegue a pieno ritmo nel rispetto dei target fissati dal piano strategico regionale. Intanto anche le vaccinazioni a cura della Medicina penitenziaria della ASL diretta dal dottor Nicola Buonvino sono in dirittura di arrivo: grazie ad un’azione di sensibilizzazione massiva è stato possibile raggiungere tra i detenuti del carcere di Bari il 91,5 per cento delle adesioni, superando la media nazionale di somministrazioni effettuate negli altri istituti italiani pari all’86,7 per cento. Nel dettaglio su 440 detenuti presenti, 410 hanno ricevuto la prima dose di vaccino, ossia il 91,59%. Stessa larga adesione si è registrata nel carcere di Altamura dove risulta vaccinato con prima dose il 93,50 per cento della popolazione detenuta (75 su 77 detenuti), mentre a Turi nel complesso il 79.83% dei detenuti ha aderito alla campagna vaccinale (95 su 119). In parallelo hanno ricevuto la prima dose anche gli agenti di polizia penitenziaria: a Bari su 275 agenti, 219 si sono sottoposti alla prima somministrazione.

ASL BAT

Più di 5mila vaccinazioni portate a termine nella giornata di venerdì, più di 3600 concluse solo nella prima parte della giornata di sabato. La campagna vaccinale nella Asl Bt prosegue a ritmo serrato con una adesione più che soddisfacente da parte dei cittadini.

ASL BRINDISI

Nella Asl di Brindisi proseguono le vaccinazioni: venerdì sono state somministrate circa 4.000 dosi e altrettante state in programma ieri. La prossima settimana è prevista la conclusione della vaccinazione affidata ai medici di medicina generale. Oggi in calendario l’arrivo di 2.400 dosi di vaccino Moderna e 1.000 di Janssen, mentre mercoledì 23 giugno saranno consegnate circa 20.000 dosi di Pfizer.

ASL LECCE

Prosegue la campagna di vaccinazione antiCovid nei 12 Punti vaccinali di popolazione, nei centri sanitari e a cura dei Medici di medicina generale, negli ambulatori e a domicilio, circa 7000 le vaccinazioni effettuate nella giornata di ieri: 497 nella Struttura Operativa Territoriale della Protezione Civile di Campi Salentina, 496 nel Palazzetto dello Sport, 468 nel Complesso Euroitalia di Casarano, 656 nel PTA di Gagliano del Capo, 383 nel Centro Polivalente Comunale di Galatina, 403 nella Palestra del Liceo Scienze Umane “Q. Ennio” di Gallipoli, 496 nel Palazzetto dello Sport di Lecce, 329 nel Museo Sigismondo Castromediano di Lecce, 464 nella Caserma Zappalà di Lecce, 252 nell’edificio Comunale “Mercato delle Idee” di Muro Leccese, 379 nella RSSA comunale di Martano, 540 nello Stabile Zona Industriale di Nardò, 368 nel Centro Aggregazione Giovanile di Spongano.

ASL FOGGIA

Sono 476.755 le dosi somministrate in provincia di Foggia dall’avvio della campagna vaccinale: 319.044 sono le prime dosi, 157.711 le seconde. Oltre 7.000 le somministrazioni effettuate nella sola giornata di venerdì. Procedono a ritmo serrato le attività negli hub, nei punti vaccinali e ad opera dei medici di medicina generale. Nel dettaglio, a ieri mattina, in provincia di Foggia, hanno ricevuto la prima dose: 50.046 persone estremamente vulnerabili; 16.187 caregivers; 38.230 persone ultraottantenni; 51.452 persone di età compresa tra 79 e 70 anni; 62.591 persone di età compresa tra 69 e 60 anni; 64.761 persone di età compresa tra 59 e 50 anni; 43. 950 persone di età compresa tra 49 e 40 anni; 29.946 persone di età compresa tra 39 e 30 anni, 29.949 persone di età compresa tra 29 e 20 anni. Ad oggi i medici di medicina generale hanno somministrato, in tutto, 131.159 dosi di vaccino.

POLICLINICO RIUNITI FOGGIA

Al Policlinico Riuniti di Foggia presso il Poliambulatorio Vaccinale dell’UOC Igiene presso l’Ospedale D’Avanzo da lunedì 14 giugno sono state vaccinate 1.612 persone: 836 con condizioni di vulnerabilità, 82 conviventi di pazienti ad alto rischio, 92 adulti di 60 anni di età e più, 20 operatori scolastici (seconda dose), 28 tra operatori sanitari non ancora vaccinati e studenti di area sanitaria che iniziano il tirocinio nel mese di giugno. Sono 554 le persone vaccinate con meno di 60 anni.

ASL TARANTO

Continua la campagna di vaccinazione anche nella Asl Taranto. Stamattina sono state somministrate quasi 1.800 dosi negli hub vaccinali, così suddivise: 413 a Taranto al PalaRicciardi, 451 a Grottaglie, 473 a Manduria, 455 a Massafra. Prosegue anche la campagna dedicata agli over60: per permettere a coloro i quali hanno ricevuto la prima dose Astrazeneca fino al 30 aprile e non hanno usufruito delle riprogrammazioni delle scorse settimane di completare il proprio ciclo di vaccinazione, lunedì dalle 9 alle 15 saranno operativi gli hub distrettuali di Ginosa, Grottaglie, Manduria, Martina Franca e Massafra. Per evitare file e lunghe attese, si dovranno rispettare le seguenti fasce orarie: dalle ore 9 alle ore 11 le persone con iniziale del cognome A-D, dalle ore 11 alle ore 13 le persone con iniziale del cognome E-O, dalle ore 13 alle ore 15 le persone con iniziale del cognome P-Z.