Continua “Gioco sperimento e imparo” ideato dall’Amministrazione Melucci per le famiglie tarantine

0

 

TARANTO – È iniziato “Gioco sperimento e imparo”, il nutrito programma di attività ludico-formative realizzato, per bambini/ragazzi dai 3 ai 14 anni e genitori/nonniin parchi e giardini della città per favorire”, fino al 30 gennaio prossimo, un modo diverso di stare insieme”.

Ne dà notizia Paolo Castronovi, già assessore della giunta Melucci, segretario cittadino del Partito Socialista di Terra Jonica, che sottolinea come progetti innovativi varati dall’Amministrazione Melucci continuino a creare opportunità a favore delle famiglie tarantine.

“Gioco sperimento e imparo”, infatti, è il naturale prolungamento dell’omonimo programma che l’Amministrazione Melucci ha varato questa estate, fra luglio e settembre scorsi, allestendo otto Centri Estivi Comunali (CEC) in parchi e giardini; ora il Comune di Taranto ha dato seguito a quanto previsto nella Deliberazione, in cui compariva la novità della formula weekend, ossia ulteriori attività in favore dei minori e delle rispettive famiglie, anche nel periodo post estivo.

I gestori degli otto CEC, in linea con il Progetto messo a punto la scorsa estate, hanno offerto la loro disponibilità a creare un fornito programma di giochi, spettacoli, attività manipolative, percorsi psicomotori, laboratori che saranno proposti in Villa Peripato, Giardini Virgilio, Parco Cimino e Giardini Pio XII.