Conclusa positivamente l’esperienza dei giornalisti russi ospiti a Castellana Grotte nel corso della 63^ edizione della Sagra del Pollo e del Coniglio

28

visita giornalisti russi

Ecco com’è andata

CASTELLANA GROTTE (BA) – Si è svolto mercoledì 11 settembre nella Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale, alla presenza del sindaco Francesco De Ruvo e dell’assessore al Turismo Giovanni Filomeno, l’incontro finale con il quale l’Amministrazione Comunale ha salutato le giornaliste russe ospiti nella nostra città da venerdì scorso grazie ad un finanziamento intercettato dall’assessorato al Tursimo nell’ambito del programma operativo Regionale FESR – FSE 2014 – 2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo” – Asse VI – Azione 6.8, che gli ha permesso di partecipare agli eventi legati alla 63^ Sagra del Pollo e del Coniglio e dei festeggiamenti in onore della Madonna del Caroseno.

Le giornaliste e travel blogger Anastasia Zhvik, Julia Ruchkina e Natalia Shtalbaum, hanno vissuto direttamente e da una posizione previlegiata tutti i riti, le tradizioni e il folclore legati alla nostra storica e caratteristica sagra. Il giro con la giura che ha valutato le vetrine satiriche, la degustazione del pollo alla brace in una delle tante tavolate sparse per tutta la città, il giro tra le bancarelle dell’antica fiera mercato della mattina dell’8 settembre, la partecipazione alla processione in onore di Maria SS. del Caroseno. Non sono poi mancate le visite alle bellezze artistiche e ambientali della nostra città, le Grotte (vista tradizionale e speleonight e spettacolo Hell in the Cave), il centro storico e le Chiese e anche alcune importanti aziende legate alle nostre produzioni agroalimentari come il frantoio oleario Pace, l’azienda vitivinicola Terre Carsiche della famiglia Insalata, l’azienda agrituristica biologica “Serragambetta” dove le giornaliste hanno realizzato tra l’altro le orecchiette con le loro mani.

I giornalisti grazie a questa visita realizzeranno reportage (articoli, foto e video) interamente dedicati a Castellana Grotte che saranno poi riportati su periodici, portali e blog turistici e russi dell’est Europa.