Castellana sfida la Pharma Volley Giuliani Bari al Palagrotte

112

Ultima di andata con una gara impegnativa. Il punto sulle giovanili

Gruppo Castellana VolleyCASTELLANA GROTTE (BA) – Ultima gara del girone di andata del campionato nazionale di volley femminile, serie B2, girone H. Arriva al Palagrotte alle ore 19 (attenzione! orario diverso dal solito) la Pharma Volley Giuliani Bari, squadra con un potenziale sicuramente superiore rispetto alla posizione centrale di classifica attualmente occupata.

Prima resa dei conti del campionato ed al primo verdetto di stagione: Il Cerignola parteciperà alla Coppa Italia femminile di B2 essendo matematicamente irraggiungibile in testa alla classifica.

IL PROGRAMMA:

Queste le gare in programma: Cerignola (30 punti) ospita Orsogna, Brindisi (28) riposa, Manfredonia (26) va a Chieti, Grotte Volley (25) in casa con PVG Bari, Orsogna (22), come detto, a Cerignola, Asem Bari (22) a Pescara. Completano S. Elia contro Minturno e Sabaudia contro Cisterna.

Il Manfredonia, dopo aver superato il Castellana e il recupero con Asem Bari e si è issata al terzo posto.

PROSSIMO TURNO

Attualmente la squadra barese è all’ottavo posto con 13 punti (deve recuperare una gara, a Pescara contro la Dannunziana), frutto di quattro vittorie (in casa con Minturno, Cisterna, Sabaudia e S. Elia, quest’ultima al tiebreak) e di altri due punti per due tiebreak persi, uno in casa con il Chieti ed uno a Manfredonia.

Al secondo anno in B2, la squadra è stata costruita per ben figurare ed è stata affidata al confermato ed esperto tecnico peruviano Ivan Castillo. Confermate anche la laterale Savina Binetti, molfettese, la centrale Denise Bisceglia e la forte opposta bitontina Giulia Cariello.

Tra i nuovi arrivi spiccano due atlete ben note al pubblico castellanese: la palleggiatrice putignanese Daniela Campanella, ex di turno e la brava ed esperta monopolitana Paola Cesario, a Castellana all’inizio della sua lunga e brillante carriera.

Completano il gruppo delle titolari altre giocatrici che potrebbero ben figurare in categorie superiori come la centrale Roberta Bottiglione, la schiacciatrice Valentina Montenegro ed il libero Doroty Rinaldi.

SETTORE GIOVANILE

Nel settore giovanile l’under 16 ha ripreso il suo cammino da rullo compressore battendo il Locorotondo per 3 a 0 (25-21, 25-20, 25-16) e pronta ad affrontare l’ultima fatica del girone domenica prossima alle ore 11 a Polignano. L’under 14, vittoriosa al primo turno, sarà impegnata giovedì 19 in un concentramento a Conversano contro le padrone di casa ed il Polignano.