Castellana Grotte, buoni spesa comunali ecco l’avviso pubblico

15

 

locandina buoni spesa

I dettagli

CASTELLANA GROTTE (BA) – Pubblicato l’avviso pubblico aperto fino ad esaurimento fondi, senza scadenza temporale per la presentazione delle domande, con il quale i cittadini di Castellana Grotte potranno ottenere i buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità.

I buoni spesa saranno di 100€ per ogni componente del nucleo familiare per un massimo di 500€. L’importo totale che sarà erogato alle famiglie castellanesi sarà di circa 148.000 euro. L’avviso pubblico rimarrà attivo fino all’esaurimento dei fondi assegnati.

Per ottenere i buoni bisognerà:

1 – Essere residenti a Castellana Grotte oppure essere richiedenti asilo o titolari di protezione umanitaria;

2 – Non essere beneficiari di alcun altro contributo pubblico di sostegno al reddito (reddito Cittadinanza, Reddito di Dignità Pugliese – RED ove non sospeso): diversamente, in caso di beneficio, va indicato l’importo percepito perché colui che presenta la domanda potrà essere assegnatario, in caso di risorse disponibili, purchè il contributo già percepito non sia superiore ai 500 € mensili;

3 – Nessuno dei componenti del nucleo familiare, ivi incluso l’istante, deve aver percepito, per i mesi di marzo/aprile o, comunque, al momento della domanda, alcun reddito da lavoro autonomo, dipendente, occasionale, pensione, di importo superiore a 500 € (per nuclei familiari fino a 3 persone) e di importo superiore a 700 € (per nuclei familiari con più di 3 persone) o altra forma di contributo prevista dalle misure di contenimento per emergenza Covid-19 o altre forme economiche previste dai Decreti inerenti l’Emergenza Covid-19;

4 – Essere in possesso, come nucleo familiare, alla data del 28/02/2020 di un patrimonio mobiliare (risparmi/conto correnti) NON sufficiente a far fronte alle proprie spese e, comunque, complessivamente non superiore a € 3.000;

5 – Se la giacenza di denaro dovesse diminuire nel corso della validità dell’avviso pubblico risultando non più superiore ai 3000 €, fino ad esaurimento fondi e previa dimostrazione in autodichiarazione delle necessità che hanno giustificato l’impiego dei propri risparmi, potrà essere presentata richiesta per l’accesso al beneficio.

Sono esclusi dall’erogazione del bonus i nuclei familiari percettori di reddito di cittadinanza di importo mensile superiore a € 500 e i percettori di reddito da lavoro di importo mensile, pensioni o pensioni estere di importo superiore a € 500 (per nuclei familiari fino a 3 persone) e di importo superiore a € 700 (per nuclei familiari con più di 3 persone) e quelli che beneficiano di altri istituti previdenziali da cui possono trarre sostentamento (come ad es. cassa integrazione ordinaria e in deroga, stipendi, pensioni, reddito di cittadinanza, contributi connessi a progetti personalizzati di intervento, pensioni estere, indennità inail, altre indennità speciali connesse all’emergenza coronavirus, ecc.).

L’avviso pubblico prevede anche dei criteri che indicano le priorità per l’assegnazione. Si darà priorità, in sede di istruttoria, ai nuclei familiari con figli disabili, con figli minori, alle donne vittime di violenza, a soggetti con patologie croniche invalidanti, a soggetti con insufficienza mentale ed incapacità di provvedere a sé stessi, a nuclei familiari di minori affidati al servizio sociale con provvedimento dell’Autorità Giudiziaria. In questi casi il Servizio Sociale potrà garantire d’ufficio l’erogazione del beneficio in ossequio ai criteri stabiliti.

Per fare richiesta dei buoni spesa basterà compilare il modulo di domanda disponibile sul sito web www.comune.castellanagrotta.ba.it oppure disponibile presso il Comando della Polizia Locale, debitamente firmato, corredato del documento di identità che dovrà essere inoltrato a mezzo e-mail al suddetto indirizzo assistentesociale@comune.castellanagrotte.ba.it . Solo in casi eccezionali e per persone sprovviste di mezzi telematici il modulo potrà essere consegnato presso l’ufficio servizi sociali previo appuntamento telefonico. In caso di quarantena sanitaria o fiduciaria la consegna dovrà avvenire obbligatoriamente per mezzo dei volontari delle associazioni operanti presso il C.O.C.

I buoni spesa potranno essere utilizzati solo ed esclusivamente presso gli esercenti convenzionai , la cui lista sarà pubblicata sul sito istituzionale del Conune.

È demandata al Servizio Sociale la valutazione delle istanze pervenute e l’assegnazione del beneficio, senza formazione di graduatoria o attribuzione di punteggi, tenendo conto delle informazioni già note agli uffici comunali e delle dichiarazioni sostitutive di notorietà. Sarà garantita comunque la tracciabilità e trasparenza dell’istruttoria condotta dal Servizio Sociale Professionale, a mezzo di schede report che resteranno agli atti d’ufficio anche per la eventuale attività di controllo. A completo utilizzo delle risorse pervenute il Settore Servizi Sociali pubblicherà le risultanze dell’attività espletata, anche a fini statistici.

Per informazioni è possibile contattare lo 080/4900203 dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 12:00.

Gli esercizi commerciali come supermercati/discount, esercizi di vendita al dettaglio, punti vendita dei prodotti alimentari (ivi incluso il pronto da asporto) e di prima necessità, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo macellerie, pescherie, fruttivendoli, ecc., nonché di articoli igienico-sanitari, farmacie e parafarmacie operanti nel territorio di Castellana Grotte che vorranno convenzionarsi dovranno invece manifestare il proprio interesse attraverso l’apposito modulo disponibile sempre sul sito web www.comune.castellanagrotte.ba.it . La convenzione sarà garantita dal Settore Servizi Sociali.