La Befana di Barialto, domani la consegna delle calze a piccoli e adulti delle strutture protette

17

L’iniziativa è del Rotary Club Bari Alto “Terra dei Peuceti” in collaborazione con il Rotary Club Rutigliano terre dell’uva a favore delle comunità alloggio del Comune di Bari e di Noicattaro

BARI – L’Epifania si manifesta anche attraverso la gioia del donare e del ricevere, attraverso i sorrisi di riconoscenza e nei cuori strabordanti di gioia riflessa. L’Epifania è per tutti, indipendentemente dall’età o dallo stato di fragilità in cui ci si trova. È una festa che unisce le persone attraverso la condivisione di affetto e generosità, trasformando un semplice scambio di regali in un’esperienza di connessione e solidarietà universale.
Venerdì 5 gennaio 2024, alle ore 15:00, presso la Casa di comunità per vulnerabili “Casa Capitaneo” del Comune di Bari, in via Capitaneo 32/C a Bari-Palese, ci sarà il primo di tre momenti di gioia in cui saranno donate calze e dolciumi che poi proseguiranno anche presso il condominio sociale per donne e adulti in difficoltà e famiglie vulnerabili “il Poggio” a Noicattaro e, infine, presso il centro diurno per minori “Insieme per crescere” di Noicattaro che proprio i primi giorni di dicembre ha subito un furto nella sede di via Console Positano.
Parteciperanno all’evento Francesca Bottalico, assessora alla Città solidale e inclusiva del Comune di Bari, Loredana Liso, presidente Rotary Club Bari Alto “Terra dei Peuceti”, Giuseppe Marchetti, presidente Rotary Club Rutigliano Terre dell’Uva.

«Come Rotary Club – sottolinea la presidente Loredana Liso – siamo sempre molto attenti e pronti a supportare i più deboli e venire in contro alle loro necessità, non solo materiali ma anche emozionali e quest’anno, abbiamo voluto dimostrare la nostra solidarietà non solo ai bambini delle strutture di Noicattaro, ma anche agli adulti in situazione di fragilità di Bari Palese»