Bari, sopralluogo al Pirp San Marcello

Procedono i lavori nella palazzina alloggi popolari e dei sottoservizi

sopralluogo pirp san marcelloBARI – Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha effettuato un sopralluogo a San Marcello, nel quartiere San Pasquale, interessato dai cantieri del Pirp – Programma di riqualificazione delle periferie. Al sopralluogo hanno partecipato anche gli assessori ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, e all’Urbanistica, Carla Tedesco, il responsabile dell’azienda esecutrice dei lavori Domenico De Bartolomeo, il presidente del Municipio II Andrea Dammacco e alcuni consiglieri municipali.

La visita è stata utile per verificare l’andamento dei lavori nella zona dove sorgeranno la nuova sede del Municipio II e l’edificio che ospiterà le abitazioni private, e la collocazione definitiva del nuovo campo da gioco previsto nell’area retrostante la chiesa di San Marcello. Nei prossimi giorni partiranno le attività di recinzione dell’area in modo da procedere quanto prima con i lavori di realizzazione del campo sportivo, che dovrebbero terminare nelle prime settimane del prossimo anno.

Contestualmente si sta procedendo con il cantiere della palazzina che ospiterà otto alloggi popolari, mentre ad opera del Comune sono in fase di esecuzione gli interventi relativi alle urbanizzazioni primarie, quali la fogna bianca, la fogna nera e la pubblica illuminazione

All’incontro ha partecipato anche il prof. Sergio Bisciglia che questo pomeriggio, alle ore 17, presso la parrocchia di San Marcello, incontrerà i residenti del quartiere per discutere dello stato di avanzamento del progetto nell’ambito del programma di partecipazione avviato diversi mesi fa.

Siamo particolarmente soddisfatti – spiega Giuseppe Galasso – per come stanno procedendo le diverse lavorazioni. Coordinare le attività di due distinti cantieri, sia le urbanizzazioni primarie ad opera dell’impresa aggiudicataria del Comune sia quelli degli edifici e delle sistemazioni superficiali ad opera del soggetto attuatore, non è un’operazione semplice ma tutto sta procedendo per il meglio e speditamente. Siamo riusciti finalmente ad avviare questo programma che prevede interventi che i cittadini attendevano da tempo, cercando di individuare alcune migliorie per chi vive il quartiere, e il campo da gioco è una di queste, oltre ad essere un impegno preso dall’amministrazione con Don Gianni e i ragazzi che frequentano la parrocchia”.

Attraverso il percorso del laboratorio di partecipazione stiamo seguendo passo dopo passo l’evoluzione delle opere di cantiere – conclude Carla Tedesco -. In questa fase si stanno individuando insieme ai cittadini le soluzioni per gestire al meglio i possibili disagi dovuti ai lavori, oggi abbiamo verificato la possibilità di realizzare il campetto e stiamo definendo con gli uffici le modifiche dell’area di sosta circostante a piazzale Lorusso per aumentare il numero dei posti auto a servizio dei residenti”.