Bari, il sindaco consegna le onorificenze al “merito della Repubblica italiana”

49

Consegna avvenuta questa mattina

decaro onorificenzeBARI – Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha consegnato i diplomi delle onorificenze al “Merito della Repubblica Italiana”, concessi con decreto del Presidente del 10 febbraio 2016. Sono complessivamente 29 i cittadini baresi insigniti del titolo di Cavaliere o di Ufficiale della Repubblica.
Oggi desidero esprimervi la gratitudine, mia personale e dell’intera città – spiega Decaro -, per il tempo che avete dedicato a questa città e a tutti noi e per i tanti gesti, grandi o piccoli che hanno segnato la vostra vita e il vostro lavoro quotidiano. L’Italia che desideriamo lasciare ai nostri figli si riflette nelle vostre storie e nelle vostre esperienze di vita che devono essere un esempio per le future generazioni, affinché un giorno, mi auguro non troppo lontano, la dedizione non venga più considerata un’eccezione ma una caratteristica connaturata allo status di cittadino. – La carica politica più importante è quella di privato cittadino -, disse un membro della Corte Suprema degli Stati uniti d’America durante una sua udienza e le persone premiate sono la dimostrazione vivente di questa affermazione, perché fare politica significa servire la propria comunità, prendersene cura, contribuire al suo sviluppo anche solo nel rispetto delle sue regole e delle libertà dei nostri concittadini. Questo è un bel giorno di festa che auguro a tutti di condividere con i propri familiari, con le persone che amate e anche con tutti i baresi con l’augurio che queste onorificenze siano uno stimolo per tutti voi a continuare ancora ad occuparvi della nostra città e a lottare insieme a noi per il nostro bene comune“.