Bari, “Puglia colorata”: inaugurazione della mostra di Donato Sciannimanico alla galleria SpazioGiovani

54

terminati-lavori-a-bari-vecchia

Appuntamento per domani, venerdì 13 settembre

BARI – Domani, venerdì 13 settembre, alle ore 18, l’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano interverrà, presso la galleria comunale Spaziogiovani (via Venezia 41), all’inaugurazione della mostra antologica “Puglia colorata”, a cura del pittore e illustratore barese Donato Sciannimanico.

Nell’antologia, composta in occasione della mostra, l’autore ha selezionato opere appartenenti a vari periodi della sua produzione artistica, dal 1999 al 2009.

Donato Sciannimanico con questa antologica – ha scritto Giorgio Saponaro – traccia un percorso attraverso città, campagne, mari, basiliche, chiese, nature morte e interni… nella terra che gli ha dato i natali e l’ha nutrito e ancora lo nutre. Strade tortuose e impervie del mondo che, per chiunque le attraversi a grandi o a piccoli passi, elargiscono forza e voglia di vita. E in questo caso, per un artista dell’immagine qual è Sciannimanico, guardarsi intorno vuol significare trarre forza da quello che vede e dare forza allo stesso tempo all’immagine che rappresenta sulla tela; dove in principio la biacca – distesa con accuratezza – fa da placenta al dipinto che prende forma. Il colore con naturalezza d’arte si fa racconto sulla sua tavolozza. Allora la Puglia Colorata si è rivelata, il pittore l’ha ritratta, l’ha dipinta, l’ha racchiusa nei quadri.(….). In questa mostra si torna all’armonia di un discorso serrato e univoco intorno all’ossessione della rappresentazione di una terra amara, avara, magari anche tragica, ma insostituibile“.

La mostra, a ingresso libero, sarà visitabile dal 13 al 21 settembre, tutti i giorni, dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 20.30.

A conclusione della mostra, sabato 21 settembre, alle ore 18.30, sarà presentato il romanzo tascabile “La Route du Soleil” (Le Flaneurs edizioni) di Mariano Argentieri.

Donato Sciannimanico

Nato a Bari, dove tuttora risiede, consegue il titolo di scenografo all’Accademia di Belle Arti. In qualità di pittore e illustratore collabora con case editrici, agenzie di pubblicità ed enti pubblici. Dal 1996 ha tenuto personali e partecipato a collettive. Nel 2003 e nel 2005 partecipa al concorso di illustrazione internazionale per il Salone del libro di Torino. Nel 2007 consegue il primo premio internazionale “la Scarpetta di Cenerentola” di Sant’Elpidio a Mare. Nel 2010 partecipa a Lucca Comics and Games e nel 2019 è in catalogo al concorso Arte e Design per la tutela ambientale di Pescara.