Bari, playground cittadini: iniziati i lavori per il rifacimento del campo da bocce a parco 2 Giugno

9

 

BARI – L’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli rende noto che all’interno di parco 2 Giugno sono iniziati i lavori di riqualificazione del campo da bocce, finanziati dal Credito sportivo nell’ambito del più ampio programma per la realizzazione dei 14 playground cittadini.

L’intervento riguarderà la sostituzione del manto del campo esistente e l’installazione di strutture prefabbricate per sede società sportiva e deposito attrezzatura da gioco.

Con il campo da bocce – commenta Pietro Petruzzelli – si completano gli interventi di riqualificazione che hanno interessato l’area verde più estesa della città con il rifacimento complessivo dell’impianto di pubblica illuminazione, l’installazione del nuovo impianto videosorveglianza, la riqualificazione del campo da basket storico e la realizzazione di quello nuovo. Oggi parco 2 Giugno si presenta più che mai come un’area accogliente per chiunque ami fare sport all’aria aperta o trascorrere il proprio tempo libero in uno spazio verde. Al termine di quest’ultimo intervento anche gli appassionati delle bocce potranno tornare in pista“.

Nel dettaglio l’intervento in corso, che conferma le 3 corsie di gioco contigue (27,50 m x 4 m) per cui l’impianto rientra tra quelli riconosciuti per la pratica di base non agonistica, prevede:

· la rimozione dei gazebo esistenti e delle sponde in legno della corsie di gioco

· la rimozione del manto sintetico e lo svellimento del massetto sottostante con la contestuale pulizia del fondo

· la formazione di un piano d’appoggio in conglomerato bituminoso per uno spessore di 5 cm

· la formazione di un tappetino di usura in malta bituminosa dello spessore di 2/3 cm

· la posa in opera di manto sintetico in elastomero poliuretanico a bassa resilienza

· il tracciamento e successiva segnatura delle linee di gioco con speciali vernici di colore bianco

· la posa in opera di tavole perimetrali in abete stagionato (400 x 25 x 5 cm)

· la posa in opera di tavoloni oscillanti di fondo campo, rivestiti in gomma vulcanizzata dell’altezza di 25 cm completi di telaio autoportante.

A supporto dell’impianto saranno installate due architetture modulari ecosostenibili (una di dimensioni 6 x 2,40 x 3 m e l’altra di circa 4 x 2,40 x 3 m) a servizio dell’attività sportiva da utilizzarsi come spogliatoio, deposito attrezzi e presidio di primo soccorso.

L’illuminazione del campo di bocce sarà assicurata dall’impianto esistente, che assicura valori di illuminamento adeguati alla pratica sportiva dilettantistica.

I lavori si concluderanno entro la fine di settembre.