Bari, PayFlowPA: selezione per un esperto in project management e un esperto in coordinamento e rendicontazione per l’attuazione del progetto

logo Bari

I dettagli

BARI – La ripartizione Innovazione tecnologica rende noto che è stato pubblicato sul sito istituzionale, a questo link, l’avviso di selezione per il conferimento di un incarico professionale di esperto in project management e di esperto in materia di monitoraggio, coordinamento e rendicontazione per l’attuazione del progetto PayFlowPA, piattaforma abilitante per la gestione dell’intero ciclo di vita dei pagamenti in favore delle pubblica amministrazione.

Di seguito le specifiche previste per i due profili professionali:

· esperto in materia di Project Managment – si richiede un profilo tecnico-informatico, laureato, con specifica esperienza professionale di almeno 3 anni, maturata in tema di consulenza, analisi/progettazione/sviluppo e supporto tecnico-pratico alla programmazione, verifica e gestione di progetti finalizzati alla realizzazione di sistemi informatici, preferibilmente sviluppati per le pubbliche amministrazioni, anche di tipo multi-ente, nell’ambito di progetti finanziati da fondi regionali, nazionali, europei.

· esperto in materia di monitoraggio, coordinamento e rendicontazione – si richiede un profilo gestionale, laureato, con specifica esperienza professionale di almeno 3 anni, maturata in tema di consulenza e supporto tecnico-pratico all’attuazione, coordinamento, monitoraggio e rendicontazione di progetti per le pubbliche amministrazioni, preferibilmente di tipo multi-ente, nell’ambito di progetti finanziati da fondi regionali, nazionali, europei.

Le domande dovranno essere trasmesse, secondo le modalità indicate nell’avviso, esclusivamente a mezzo PEC, all’indirizzo: innovazione.comunebari@pec.rupar.puglia.it entro e non oltre le ore 12.00 del 25 giugno 2019.

Il Comune di Bari è l’ente capofila del progetto PayFlowPA, Il progetto PayFlowPA ha ottenuto un finanziamento di 683.500 euro a valere sulle risorse del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020.