Bari, da lunedì al via gli interventi per risolvere i disagi legati alla presenza di due cantieri a San Girolamo

48

Stamattina il sopralluogo dell’assessore Galasso

sopralluogo san girolamoBARI – Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal presidente del Municipio III Massimilino Spiazzico e da alcuni consiglieri municipali, ha effettuato un sopralluogo sul cantiere del waterfront di San Girolamo, nella zona delle case popolari, alla presenza dei tecnici di Arca Puglia e dell’impresa che sta realizzando i lavori, oltre che dei tecnici comunali. È stata l’occasione per incontrare residenti che nei giorni scorsi hanno protestato a causa del cantiere di Arca Puglia che sta creando non pochi problemi di accessibilità alle case popolari interessando diverse strade e determinando di conseguenza ingorghi del traffico veicolare.

“Il sopralluogo di oggi – spiega Giuseppe Galasso – è stato utile per concordare una serie di interventi che verranno posti in essere a partire da lunedì, giorno in cui si svolgerà anche una riunione fra tecnici per definire i dettagli operativi, alcuni eseguiti da Arca Puglia con l’impresa appaltatrice della costruzione delle nuove case, altri ad opera dell’impresa del waterfront. I lavori riguarderanno la rimozione di alcuni muretti e porzioni di marciapiede e l’allargamento della viabilità esistente, in modo da migliorare le condizioni di circolazione rendendo le strade più ampie, creando in alcuni casi dei doppi sensi e, soprattutto, dando la possibilità di accedere alla zona delle case popolari da più parti, e così pure di uscirne. Questi interventi si protrarranno, orientativamente, per le prossime due settimane risolvendo tutte le criticità che ci sono state segnalate. Allo stesso modo riusciremo a risolvere il problema di alcune zone male illuminate a causa del cantiere di Arca Puglia, grazie all’impegno di quest’ultima ad installare alcuni proiettori che illumineranno le zone buie garantendo maggiore sicurezza ai pedoni”.