Bari, AncheCinema: presentati la nuova stagione di teatro, danza e musica e il concorso di idee per il rifacimento della facciata

presentazione stagione anchecinema

I dettagli

BARI – Sarà Daniele Sepe, con Giovanna Carone e Mirko Signorile, ad inaugurare il prossimo 6 ottobre, con il concerto di Farlibe Duo Feat, la nuova stagione di teatro, danza e musica del teatro polifunzionale AncheCinema.

Il programma di appuntamenti in cartellone è stato illustrato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di Città, da Andrea Costantino, amministratore unico dell’AncheCinema alla presenza dell’assessore alle Culture Silvio Maselli e della presidente del Municipio I Micaela Paparella.

Sono contento – ha dichiarato Silvio Maselli – di essere qui a presentare il cartellone di AncheCinema. Un luogo prezioso recuperato alla città dallo spirito imprenditoriale, la passione, l’impegno e l’investimento di non poco conto che Andrea Costantino e i suoi soci hanno compiuto in questi anni di rinnovata attività e di esercizio. L’ex Royal è un luogo dell’anima della città Bari e uno di quei pochi spazi sopravvissuti alla crisi devastante che alla fine degli anni 90 ha travolto le sale cinematografiche della città mettendo in ginocchio le monosale e cambiando per sempre il volto delle città. È appena il caso di ricordare la ubriacatura delle sale bingo che hanno lasciato morti e feriti nella città rovinando intere famiglie dedite al vizio del gioco. In questa ubriacatura, in questa follia alcuni edifici si sono salvati e non sono diventati garage e supermercati. Uno di questi è proprio AncheCinema, che si è salvato grazie allo straordinario impegno di giovani esperti del settore culturale e, soprattutto, audiovisivo del territorio”.

Coltivare un pubblico affezionato e creare un luogo accogliente – ha spiegato Andrea Costantino – sono gli obiettivi che continuiamo a perseguire sostenuti in questo percorso dalle istituzioni pubbliche. In particolare vorrei parlare del rifacimento della facciata del teatro e del concorso di idee che lanceremo a tal fine. Pensiamo infatti alla realizzazione di un giardino verticale, a un’installazione di street art e a un progetto di illuminazione artistica per i quali invitiamo sin d’ora i cittadini del quartiere, gli artisti e i professionisti a dare il proprio contributo per rendere sempre più condiviso questo spazio che appartiene a tutta la città”.

La presidente Micaela Paparella ha concluso auspicando il successo di pubblico per la nuova stagione e confermando l’attenzione del Municipio alle attività del teatro polifunzionale e ai progetti di rinnovamento teatro che lo renderanno ancora più funzionale e innovativo.