Bari, al via le operazioni di collaudo statico del ponte sull’Asse nord sud: stamattina il sopralluogo

57

Decaro: “Collaudi iniziati quando avevamo detto. tempi certi per la fine dell’opera”

operazioni collaudo statico decaro ponte asse nord sudBARI – Come annunciato, sono cominciate questa mattina le operazioni di collaudo statico del ponte sull’Asse nord sud, che consistono nel sottoporre la struttura al carico rappresentato dal passaggio e stazionamento di un certo numero di camion: sono 18 i mezzi impegnati nella giornata di oggi, mentre saranno 24 quelli utilizzati domani. Le operazioni si protrarranno per quattro giorni, fino a giovedì 4 agosto.
In queste ore, inoltre, tutta una serie di punti del ponte sono sotto osservazione grazie a strumenti di misurazione tecnica atti a rilevare i micro cedimenti o spostamenti che la struttura subisce, per verificare che siano in linea con le previsioni progettuali.
Si tratta di operazioni indispensabili per acquisire i dati da allegare al certificato di collaudo statico che permetterà materialmente l’apertura del ponte al traffico veicolare.
L’ultima volta che siamo saliti sul ponte – ha commentato Antonio Decaro , che ha effettuato un sopralluogo stamattina – ci eravamo ripromessi di avviare le operazioni di collaudo nella prima settimana di agosto proprio per cercare di anticipare i tempi di apertura al traffico di questa nuova struttura. Oggi è il 1° agosto e sul ponte sono arrivati i camion che saranno impegnati nella prova di carico per il collaudo statico. Nei prossimi giorni ci occuperemo di tutte le procedure burocratiche per l’apertura ufficiale del ponte, prevista tra settembre e ottobre, come ci eravamo ripromessi. In un Paese in cui i lavori per le opere pubbliche sembrano iniziare e non avere mai fine, quest’opera strategica per la città e il territorio metropolitano è in fase di ultimazione”.
Ad oggi il ponte è stato interamente asfaltato – ha sottolineato l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso – sebbene mancante dello strato più superficiale, in quanto mancano ancora i quattro centimetri del tappetino di usura, che prevediamo di eseguire nell’ultima settima di agosto per evitare che venga danneggiato dall’esecuzione delle ultime lavorazioni attualmente in corso. Nelle prossime settimane i lavori proseguiranno senza interruzione: saranno montate le barriere guard rail sullo spartitraffico centrale e completati i montaggi sui bordi laterali”.