A Melendugno si rivive il passato con la 1° rievocazione storica medievale e le visite guidate al Castello d’Amely

locandina rievocazione storica

I dettagli

MELENDUGNO (LE) – Dal 24 al 26 agosto tutti potranno rivivere il passato grazie alla prima rievocazione storica medievale promossa dalla Pro Loco di Melendugno e patrocinata dal Comune di Melendugno nell’ambito della rassegna di eventi Blufestival in collaborazione con il Gruppo Storico Spadaccini d’Assisi.

Con inizio alle ore 20.00, nel corso delle tre serate si potrà compiere un tuffo indietro nel tempo tra le possenti mura del Castello d’Amely, il palazzo baronale che fu costruito ai margini dell’antica cinta muraria dell’attuale cittadina di Melendugno. Proprio durante l’epoca medievale, infatti, l’attuale Comune visse il primo vero e proprio sviluppo urbano: il Castello, risalente al Cinquecento, fu realizzato da Gian Giacomo Dell’Acaya e si configura come una torre poligonale a pianta stellare. La torre, alta 12,50 metri, un tempo era circondata da un fossato oggi non più visibile. Da poco restituito alla cittadinanza grazie alla sua riapertura, il Castello d’Amely sarà al centro della rievocazione storica con delle visite guidate che ne sveleranno la bellezza e la storia. Tutt’intorno, inoltre, ci saranno stand gastronomici,un mercatino artigianale, spettacoli e combattimenti, il torneo dei balestrieri e il tiro con l’arco. L’evento, che si promette affascinante e coinvolgente, farà rivivere dal vero uno dei periodi più misteriosi e intriganti della storia.

Tutte le info su www.melendugnotoyou.it