Terminato il campionato di B2, bronzo nelle finali regionali Under 16

bronzo a cutrofiano

Ecco com’è andata

GROTTE DI CASTELLANA (BA) – Stagione agonistica agli sgoccioli. Terminato il campionato di B2 con l’ennesima trasferta in terra siciliana, nelle giovanili conquistato il bronzo alle finali regionali under 16, mentre si attende l’epilogo del gruppo under 18, la conclusione dell’imbattuto gruppo under 13 ed il play off della prima divisione giovani.

L’ultima trasferta del campionato di B2 per la Brio Lingerie Castellana Grotte è stata interpretata dalla società come occasione per premiare con la partecipazione ad una gara ufficiale di B2 alcune giovani giocatrici che nel corso dell’anno hanno mostrato grande attaccamento ai colori sociali, ma non hanno trovato spazio per esordire o anche solo per calcare campi prestigiosi.
E così il risultato è passato in secondo piano (per la cronaca la gara è finita 3 a 0 per le padroni di casa del Messina), mentre è stata grande la soddisfazione per Gaia Pinto, Tecla Lippolis, Antonella Benedetto, Chiara Taccone, Isa D’Aprile, Rosa Spinosa, Angelica Mastronardi e Manuela Totaro che, ne siamo certissimi, non hanno per niente risentito della lunga e faticosa trasferta.

Gli ultimi verdetti di stagione premiano meritatamente il Modica, vittorioso a Catania, che conquista la promozione diretta, mentre i playoff saranno disputati da Palmi e Lamezia. Quest’ultima ha conquistato l’accesso matematico ai playoff proprio vincendo il derby per 3-1 contro il Palmi che così ha perso l’ultima possibilità di accesso alla promozione diretta.
“Bellissimo campionato, molto combattuto e deciso solo all’ultima giornata”, questa la sintetica analisi di mister Massimiliano Ciliberti, “tanti colpi di scena, nessun risultato veramente scontato. Modica ha vinto meritatamente grazie ad un rendimento interno di valore assoluto, vincendo tutte le gare. Santa Teresa e Cerignola forse sono andate sotto le aspettative, ma hanno anche avuto qualche problema di formazione”.

Nel settore giovanile ancora un risultato prestigioso nella finale regionale under 16 disputata a Cutrofiano. Per le Grottine una galoppata trionfale, culminata con il titolo territoriale e conclusa con la vittoria nella finalina per il terzo posto disputata contro il Taranto e vinta 3-1 (23-25, 25-23, 25-17, 25-21).
Nella mattinata, le semifinali hanno visto le “Grottine” soccombere per 3 a 1 (25-18, 24-26, 25-17, 25-17) contro il Mesagne, mentre le padrone di casa del Cutrofiano hanno battuto il Taranto per 3-0.
Il Cutrofiano ha poi conquistato il titolo regionale battendo il Mesagne per 3 a 0 (25-17, 25-17, 25-9).
Questo il commento di mister Ciliberti: “Il Cutrofiano ha veramente meritato la vittoria finale. Noi con Mesagne avremmo anche potuto fare qualcosa di più, ma loro hanno mostrato maggiore lucidità. Come società siamo molto soddisfatti perche, a soli tre anni dall’inizio dell’attività giovanile, abbiamo piazzato una squadra in tutte le quattro finali regionali. Siamo molto fieri dei risultati fin qui ottenuti”.

Domenica prossima, finali regionali Under 18 a Cutrofiano. Nella semifinale mattutina impegno proibitivo per la Grotte Volley che deve affrontare le lanciatissime padrone di casa, nettamente favorite. L’altra semifinale si disputerà a Corigliano tra Bisceglie e Taviano. Il sorteggio non ha favorito la formazione della Grotte Volley che, come noto, si basa sulla squadra Under 16, ma tutto quello che viene è guadagnato perchè essere in finale è già un ottimo risultato.