Gravina di Puglia: una fiaccolata per dare giustizia a Anna e Frank

Fiaccolata per dare giustizia ad Anna e FrankSabato 27 giugno per ricordare la cagnetta uccisa brutalmente e il suo compagno ferito gravamente da un sociopatico ancora non identificato

GRAVINA DI PUGLIA (BA) – Anna e Frank, i due cani vittime di uno spietato criminale armato di fucile, non saranno dimenticati. Lega Nazionale per la Difesa del Cane si è costituita parte civile nella denuncia a carico del loro aguzzino e chiede la collaborazione di tutti affinché si possa risalire all’individuo che il 10 giugno ha fatto fuoco su queste due povere creature senza alcun motivo. All’arrivo dei volontari LNDC Frank era ferito a un orecchio e ora è in cura ma la povera Anna era già priva di vita.

Dopo quest’ultimo, ennesimo, gravissimo atto di crudeltà nei confronti di due cani di nessuno, la sezione locale di Lega del Cane ha deciso di chiamare a raccolta tutte le sezioni pugliesi dell’associazione per manifestare contro ogni forma di violenza sugli animali e ricordare la povera Anna, organizzando una fiaccolata nel centro del paese. Il corteo sarà una manifestazione silenziosa, senza slogan o proclami. A parlare saranno solo le luci delle fiaccole, bianche e luminose come le anime delle vittime innocenti di questo orribile atto criminoso e di tutti gli altri episodi di violenza su chi è più indifeso.

“È ora di dare un segnale forte contro questi atti di crudeltà”- afferma Piera Rosati, presidente nazionale LNDC – “anche perché chi spara per puro divertimento contro due esseri indifesi può rappresentare un pericolo pure per le persone, come evidenziato da studi dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità)”. Lega Nazionale per la Difesa del Cane invita quindi tutte le associazioni presenti sul territorio locale, i cittadini e i rappresentanti delle autorità a partecipare alla manifestazione per chiedere con forza il ripristino della legalità e il rispetto delle leggi a tutela degli animali e per affermare con decisione che episodi criminosi di questo genere non verranno più tollerati.

L’appuntamento è quindi per sabato 27 giugno, alle ore 20, in Piazza Scacchi a Gravina di Puglia. I volontari locali LNDC stanno valutando la possibilità di far partecipare Frank se le sue condizioni di salute lo permetteranno. I partecipanti dovranno munirsi di fiaccola o lumicino e potranno portare bandiere o striscioni, ricordando però la natura non violenta della manifestazione. Eventuali striscioni riportanti slogan offensivi o violenti non saranno ammessi al corteo. Vi aspettiamo numerosi. Per dare giustizia ad Anna e Frank.