Volley Club Grottaglie, grande vittoria contro il Lecce

44

Due partite per continuare a sperare nella salvezza diretta

GROTTAGLIE (TA) – Missione compiuta: il Grottaglie batte per 3-0 il Lecce e riapre il discorso per la salvezza diretta. I ragazzi di Coach Marasciulli hanno disputato una grandissima gara, conquistando tre punti meritati. Il primo set è stato molto combattuto: dopo un avvio favorevole per il Grottaglie gli ospiti hanno ricucito lo strappo e si sono portati in vantaggio, trovandosi più volte in situazione vantaggiosa per conquistare il primo punto. Dopo aver impattato il punteggio sul 25 – 25 i ragazzi di Coach Marasciulli hanno però messo a terra i due palloni decisivi per il 27 – 25 finale. La gara ha avuto un andamento simile anche nel secondo set, dopo un parziale iniziale di 8 -3 gli ospiti, in giallorosso, hanno ridotto lo svantaggio sino al 15 – 14. Il Grottaglie non si è disunito e ha continuato a giocare conquistando poi il set con il punteggio di 25 – 22. Diversa la musica nel terzo set: il Grottaglie, in stato di grazia e affamato di punti, ha completamente estromesso gli avversari dalla gara con un vantaggio che ha anche superato la doppia cifra, vincendo il set decisivo con il punteggio di 25 – 16.
Ottima prestazione di tutto io Grottaglie: da segnalare le prestazioni di Strada (14 punti) e dei tre centrali, in grande spolvero con Caliolo (9 Punti), Coratelli (7 Punti) e Giacobino (5 Punti) che sono stati fondamentali per mettere in difficoltà la buona difesa degli ospiti. Capitan Lenti ha chiuso con 9 Punti, Argentino con 6, Liuzzi con 5 e Minelli con 3.
Soddisfatto della prestazione dei suoi Coach Marasciulli che ha così commentato la gara: “Stiamo lavorando bene, malgrado gli infortuni che ci stanno penalizzando, abbiamo cominciato ad ingranare sia dal punto di vista del gioco che dal punto di vista mentale. Ieri i ragazzi sono stati straordinari, dato che eravamo in emergenza: Monaco e Piscitelli fermi per infortunio, Liuzzi che ha avuto la febbre per tutta la settimana era al 30% e Capitan Lenti è stato colpito ieri dall’influenza. Voglio fare i complimenti a tutta la squadra, sia al Roster della Serie C per la grandissima prestazione che ai ragazzi che sono entrati a far parte del nostro gruppo dalla Prima Divisione che stanno dimostrando un impegno e una abnegazione notevole negli allenamenti che ci aiuta a migliorare ogni volta. Devo soprattutto ringraziare la gente che è venuta a sostenerci perché con il suo incoraggiamento ci ha fatto dimenticare la fatica e le difficoltà, da stasera saremo a lavoro per queste ultime due partite. Abbiamo bisogno di fare punti in entrambe e sperare che i risultati di chi ci precede ci siano d’aiuto. Noi abbiamo l’obbligo di lavorare e di spendere tutte le energie che abbiamo, se dovessero arrivare i play-out gli affronteremo, ma con rinnovato spirito e con molte più certezze”.
Fa eco alle parole del Coach biancazzurro il centrale Alessandro Coratelli: “Ieri, dopo tante difficoltà, si è vista una squadra solida mentalmente che rema compatta verso l’obbiettivo. Quest’anno per una serie di motivi non siamo mai riusciti ad esprimerci al massimo con continuità. La partita di ieri ha segnato una notevole inversione di tendenza, dobbiamo continuare a lottare, ci aspettano due partite molto difficili, se continuassimo a giocare così però nulla ci è precluso. Voglio ringraziare a nome del gruppo lo splendido pubblico presente ieri al Palazzetto Campitelli, rinnovando l’appuntamento con loro all’ultimo match casalingo, in programma il 23 Aprile contro il Sandemetrio VolleySpecchia, che attualmente ci precede in classifica.”
Al Palazzetto Campitelli ieri oltre ad una stupenda giornata di sport non si è persa l’occasione di fare del bene: infatti erano presenti gli uomini e le donne di Gdl ADMO Grottaglie e Progetto AVIS Giovani Grottaglie per informare e sensibilizzare sulla donazione di cellule staminali emopoietiche e del sangue.
Il Grottaglie adesso è atteso dalla trasferta di Casarano, contro una delle migliori formazioni del Campionato e poi dalla partita casalinga contro lo Specchia, che potrebbe rappresentare un vero e proprio spareggio salvezza.