Vico del Gargano, il 19 giugno concerto del Trio Diomede

7

Secondo appuntamento della rassegna “Suoni Pervinca” nell’Auditorium Lanzetta; musiche di Beethoven, Mozart e Brahms

VICO DEL GARGANO (FG) – La rassegna concertistica “Suoni Pervinca” prosegue il 19 giugno a Vico del Gargano con un altro intenso dialogo tra musica e territorio. Protagonista sarà il Trio Diomede, composto da musicisti dall’importante carriera internazionale: Stefania Argentieri (pianoforte), Francesco Peverini (violino) e Francesco Mastromatteo (violoncello).

Dopo il successo di pubblico dell’evento inaugurale, il concerto di domenica prossima, intitolato “Classica, Romantica Natura”, proporrà un altro percorso legato al Gargano, alla musica classica e alla natura, secondo lo spirito dell’iniziativa realizzata in collaborazione con Associazione culturale Pervinca, Comunità Laudato si’ – Gargano Nord, in co-organizzazione con il Comune di Vico del Gargano e il sostegno della Tipografia Lauriola.

I brani scelti si legano ad una scoperta “pura” della natura. Si parte infatti da due Titani dello Stile Classico: Ludwig Van Beethoven e Mozart, per concludere con Brahms, romantico che tanto deve all’età classica.
«Il trio k.468 di Mozart è l’ideale per scoprire un approccio semplice e libero alla natura che ci circonda – dichiara Francesco Mastromatteo, direttore artistico della rassegna – con temi estremamente accattivanti, armonie quanto mai suggestive e colori strumentali che trasformano la natura in suoni. Beethoven, con il Trio op.70 n.1 “Spettri”, e Brahms, con il Trio op.101, invece interiorizzano, in senso chiaramente romantico, tale percorso focalizzandosi sull’eco interiore di ciò che riescono a creare e sull’interiorizzazione della percezione di ciò che è fuori di loro».
L’evento è ad ingresso libero e avrà luogo alle 18.00 nell’Auditorium Lanzetta.