Uomo investito sui binari, Natale sul treno per i passeggeri dell’Intercity Milano-Lecce

131

BARI – E’ ripartito poco prima della mezzanotte, arrivando a destinazione, un treno Intercity Milano-Lecce con a bordo centinaia di passeggeri che si preparavano a festeggiare la vigilia di Natale con parenti e amici, rimasto fermo per circa tre ore nei pressi della stazione ferroviaria di Torre a Mare, vicino Bari, dopo aver investito un uomo sui binari. Secondo i primi accertamenti, si tratterebbe di un suicidio.

La vittima è un uomo di 40 anni di Noicattaro (Bari), maestro di musica, coniugato ma senza figli. I disagi per i passeggeri sono stati dovuti al fatto che gli agenti della polizia ferroviaria di Bari, intervenuti sul posto insieme al personale delle Ferrovie dello Stato, hanno impiegato diverso tempo per recuperare i resti dell’uomo, identificato solo dopo alcune ore.

Il treno coinvolto nell’incidente è un mezzo periodico straordinario messo a disposizione dalle Ferrovie dello Stato proprio per il periodo natalizio. Di fatto, i passeggeri dell’Intercity Milano-Lecce hanno trascorso la notte di Natale sul treno.