“Un milione di cose da dirti”, Ermal Meta torna al Festival di Sanremo

11

BARI – Ermal Meta torna al festival di Sanremo. Il cantautore e compositore di origine albanese parteciperà infatti all’edizione 2021 della celebre kermesse musicale: “La vita è un viaggio meraviglioso, ma saper tornare a casa è tutto. #sanremo2021”, ha scritto sui social Ermal, che sarà in gara con il brano “Un milione di cose da dirti”. Meta, oltre ad aver vinto nel 2018 in coppia con Fabrizio Moro presentando “Non mi avete fatto niente”, ha ottenuto un grande successo al Festival di Sanremo 2017, dove si è classificato in terza posizione con il brano “Vietato morire”. Ne sono seguiti i singoli “Ragazza Paradiso” e “Voodoo Love”, quest’ultimo in duetto con il compianto Jarabe de Palo.

Ermal Meta farà dunque parte del cast che quest’anno prevede ben 26 artisti, “due in più rispetto all’anno scorso”, come precisato dal direttore artistico Amadeus nella conferenza stampa di presentazione della trasmissione ‘Sanremo Giovani’. “E’ un segnale importante rispetto alla musica – ha aggiunto Amadeus – Un segnale di rinascita innanzitutto”.

Il direttore di Rai1, Stefano Coletta, ha confermato che per ora la Rai va avanti sull’organizzazione del festival di Sanremo, in programma dal 2 al 6 marzo: “Stiamo lavorando – ha spiegato – affinché la kermesse di marzo sia realizzata nella maggiore normalità. Ovviamente dopo le feste comincerà il countdown e saremo più stringenti sulle norme da rispettare. L’Ariston resterà sede della 71a edizione del festival. Stiamo lavorando perché ci sia pubblico, normato ovviamente secondo i criteri vigenti a marzo. Vogliamo un Sanremo non del Covid, ma della normalità”.