Uliata: quindici candeline e un progetto di cambiamento per i giovani salentini

Chiesa di Santa Irene Lecce

I dettagli

CAPRARICA DI LECCE (LE) – Il Gruppo Locale di Lecce per ActionAid presenta al pubblico la quindicesima edizione della “Festa te la Uliata”, la piccola puccia con le olive nere, recentemente insignita del marchio di denominazione comunale di origine (De.C.O.).
Dal 26 al 29 luglio 2018 nella “Città dell’Olio” sono attesi migliaia di turisti e visitatori per questo evento che da sempre sostiene le campagne di ActionAid Italia.

Una festa che da ampio spazio alla cucina e alla musica ma anche e soprattutto spazio alla solidarietà: a conclusione dell’evento l’associazione avvierà un progetto di inclusione sociale che prevede borse di studio e percorsi di empowerment per giovani salentini che non studiano o non lavorano. Tutti possono contribuire a sostenere questa iniziativa. È Sufficiente collegarsi alla piattaforma di crowdfunding “www.produzionidalbasso.com” e cercare il progetto “Un’orchestra per il sociale”. Per questo il Centro Servizi Volontariato Salento, da sempre vicino al lavoro di ActionAid Lecce, ha deciso di patrocinare l’evento.

In questo quindicesimo anno di attivismo abbiamo rivolto tutta la nostra attenzione ai giovani e al territorio. Aiutando un gruppo di giovani salentini che non studiano o non lavorano ci siamo proposti di gettare le basi, insieme ad ActionAid Italia, per una società più giusta e più responsabile che non escluda nessuno.” – Francesco Falco, presidente ActionAid Lecce.

Paolo Greco, sindaco di Caprarica di Lecce, plaude apertamente all’iniziativa autonoma e spontanea di Actionaid: “L’attenzione della Festa te la Uliata verso i fenomeni sociali che ci circondano sposa un’idea g-local che esalta le nostre tradizioni e contaminazioni per farle diventare elemento vitale nel mondo in cui viviamo. L’Uliata non è solo un prodotto De.Co. non è solo una festa, è anche un sentimento che nasce nella tradizione e rivive nello spirito solidalistico degli organizzatori e della comunità che gli è da sempre affianco”.

La festa si svolgerà tra frantoi aperti, mercatini di arte, artigianato ed enogastronomia, strade e corti allestite e illuminate, area bimbi ed esposizioni. Sul palco numerose esibizioni musicali: il 26 luglio “IO, TE e PUCCIA”, il 27 luglio “I SCIANARI” e “GRUPPO FOLK 2000”, il 28 luglio “TAMBURELLISTI DI TORREPADULI” e “FOLKALORE” e il 29 luglio l’Orchestra Popolare “La Notte della Taranta” diretta dal maestro Daniele Durante che chiuderà l’evento con un concertone a sostegno di ActionAid.