Uccisa per questioni di droga, arrestati due uomini a Ceglie Messapica

10

CarabinieriCEGLIE MESSAPICA (BRINDISI) – Due uomini, padre e figlio di 41 e 21 anni, sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di aver ucciso una donna di 43 anni, morta il 22 dicembre scorso per le lesioni riportate in seguito a un’aggressione avvenuta a Ceglie Messapica (Brindisi). In base a quanto emerso dalle indagini, la donna fu picchiata dopo una lite per questioni di droga.

Fu colpita con calci, pugni e un martello. Le sue condizioni inizialmente non sembravano gravi, ma sono poi peggiorate e la donna è deceduta all’ospedale di Taranto. Le indagini dei carabinieri hanno portato all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare richiesta dalla procura ed emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brindisi per omicidio aggravato.