Trip, altarino juke box di Factory Compagnia transadriatica al Castello Volante di Corigliano d’Otranto

1

trip, fabio tinella - angela de gaetano

CORIGLIANO D’OTRANTO (LE) – Lunedì 16 agosto al Castello Volante di Corigliano d’Otranto prosegue “Il castello viaggiante”. Con questo progetto promosso con il contributo di Fondazione Puglia e il sostegno del Ministero della cultura, Factory compagnia transadriatica proporrà fino al 3 settembre le performance teatrali di “Trip”, altarino juke box per una memoria collettiva, ideato e diretto da Tonio De Nitto con Ilaria Carlucci, Angela De Gaetano e Fabio Tinella a cura di Emanuela Carluccio, Francesca D’Ippolito e Giovanna Sasso. Un altare votivo custodisce racconti su Lecce e il Salento: tradizioni, colori, sapori, personaggi illustri e “culacchi”. Tre performance diverse (due puntate di Trip viaggio nel Salento tra santi e fanti e quella di Trip al mare) per raccontare il Salento attraverso un viaggio nel tempo, low cost, dal sapore di una pillola e l’efficacia di un juke box. Trip è teatro partecipato che racconta le comunità partendo dalle comunità, raccogliendo capillarmente racconti e visioni attraverso la pratica del baratto che ha portato alla costruzione di queste piccole drammaturgie con cui sulla scena si esplorano i diversi linguaggi del teatro. Trip attraverso il teatro coltiva il recupero di una memoria collettiva. Trip è un altare votivo le cui candele custodiscono storie che il pubblico è chiamato a scegliere da un apposito menù, dando così vita al rito teatrale condotto dai due attori celebranti. In Trip – Viaggio nel Salento tra Santi e fanti, protagonista dell’appuntamento del 16 agosto, sono una trentina le storie che si potranno ascoltare, partendo da tradizioni, personaggi illustri (Maria d’Enghien, Sigismondo Castromediano) e personaggi della memoria storica collettiva (La Giulia te le chiami, Mara), piatti tipici (Pasticciotto, frisa, pisci a mmare, cotognata leccese), luoghi simbolici (Chiesa dei diavoli, vie del sale), artisti come De Candia, Massari, Maccagnani, Zimbalo e molti altri. I testi sono il risultato di un processo partecipato che ha visto molti autori cimentarsi nella scrittura oltre agli stessi ideatori e protagonisti delle performance. Tra questi Fabio Chiriatti, francesco farina, Pierpaolo Lala, Lorenzo Madaro, Mauro Marino, Eraldo Martucci, Gabriele Molendini, Maria Occhinegro, Giuseppe Semeraro, Franco Ungaro. Dopo le prime tappe del 9 e 10 agosto si prosegue il 16, 25 e 28 per concludere il viaggio il 2 e 3 settembre. Le repliche sono fissate alle 19:30 e 21:30. Il biglietto di ingresso di 10 euro – consentito solo ai possessori del Green Pass nel rispetto delle attuali norme anticovid19. – include un calice di vino Girofle (Cantine Garofalo). Info e prenotazioni: 0836 471008 – 3519137972. www.ilcastellovolante.it – www.compagniafactory.com