Trani, ripartono le attività della scuola di recitazione di Pierluigi Corallo

5

pierluigi corallo

“Inarteatro” nasce con lo scopo di portare la professionalità e la lezione dei grandi maestri di teatro quali Strehler, Ronconi e Castri, in Puglia

TRANI – Ricominciano ad ottobre le attività di “Inarteatro”, la scuola di recitazione diretta dall’attore tranese Pierluigi Corallo. Inaugurata poco prima della pandemia, la scuola nasce con lo scopo di portare la professionalità e la lezione dei grandi maestri di teatro quali Strehler, Ronconi e Castri, in Puglia.

Le attività prevedono corsi di recitazione, non solo teatrale ma anche cinematografica. Lo scorso anno, infatti, alcuni allievi hanno potuto affacciarsi a realtà professionali partecipando a provini cinematografici di spessore nazionale. Un’attenzione sempre maggiore, dunque, viene dedicata al mondo del cinema, al fine di dare agli allievi gli strumenti utili ad affrontare, oltre al palcoscenico, anche la macchina da presa.

Nonostante il blocco delle lezioni in presenza causa Covid, negli scorsi anni le attività della scuola non si sono mai arrestate” afferma Corallo. “Quest’anno riprendiamo le attività rispettando come sempre le misure di prevenzione, di distanziamento e di igienizzazione“.

Con la scuola ho la possibilità di dividere la mia attività professionale fra Roma e Trani“, spiega l’attore, “così, per il terzo anno, ho deciso di mettere a disposizione la mia esperienza professionale a tutti coloro i quali vogliono intraprendere un’esperienza teatrale professionale“.

Recentemente sul piccolo schermo nella serie Rai “Fino all’ultimo battito”, Corallo, attore di cinema e teatro, è noto al pubblico televisivo per aver interpretato “Ris Roma” e “Squadra Antimafia”. Proviene però soprattutto da una solida formazione teatrale: all’età di 20 anni ha lasciato infatti Trani per inseguire il sogno di attore nella città di Milano e frequentare la scuola di teatro più importante di allora, la Scuola del Piccolo Teatro, diretta da Giorgio Strehler. Un’esperienza unica che gli ha permesso di lavorare con i più grandi nomi del teatro del Novecento come Massimo Castri, Luca Ronconi, Giorgio Albertazzi e Gigi Proietti. Di recente, tornando al cinema, è stato coprotagonista nella fiction “La Scorta di Borsellino” su Canale 5 e sul grande schermo ne “Il Grande Spirito” di Sergio Rubini.

La scuola, da quest’anno in fase di ampliamento, torna ad offrire corsi di recitazione, suddivisi in sei gruppi e divisi per età, che andranno dai piccoli agli adulti. Ad affiancare Corallo nelle attività ci sarà Valeria Desantis, attrice molfettese anche lei formatasi alla scuola del Piccolo Teatro di Milano. All’interno delle lezioni verranno affrontate varie discipline, fra cui dizione, voce, movimento, recitazione cinematografica e teatrale. Durante l’anno, inoltre, saranno invitati a tenere lezioni su specifici argomenti anche altri insegnanti ospiti.

“Inarteatro” è a Trani presso la sede dell’associazione “Forme” di Elena Brulli.