Trani, “Discoteche e sale da ballo”: chiuse fino al 7 settembre

4

TRANI – Discoteche e sale da ballo chiuse da oggi ed almeno fino al 7 settembre. E’ arrivata ieri pomeriggio, al termine del vertice convocato in videoconferenza con le Regioni, la decisione del governo. Alla base dell’ordinanza firmata dal ministro della Sanità, Roberto Speranza, i dati nuovamente in crescita dei contagi da Covid-19.

Il Governo, d’intesa con le Regioni Italiane, ha deciso di chiudere tutte le discoteche e i locali da ballo italiani e di vietare tutti gli assembramenti nelle strade, nelle piazze e nelle spiagge libere imponendo l’obbligo di mascherina anche nelle strade pubbliche negli orari di maggior afflusso. Nelle nuove disposizioni anche una stretta sull’utilizzo della mascherine: diventa obbligatorio dalle ore 18 alle 6 sull’intero territorio nazionale usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/occasionale”. Nel testo dell’ordinanza firmata da Speranza viene inoltre specificato che “non sono ammesse deroghe con ordinanze regionali.