Tour archeologico a Canosa: terme, templi e Domus

19

banner giugno canosa

CANOSA DI PUGLIA (BAT) – Il 2 giugno scorso, nella celebrazione della festa della Repubblica italiana, dopo un lungo periodo di inattività, dovuto alla pandemia virale che ha immobilizzato un intero pianeta, la FAC ha ripreso le iniziative culturali sul territorio, con una passeggiata archeologica che ha interessato il Parco archeologico di San Leucio, l’ipogeo Scocchera B ed il Parco Archeologico di San Giovanni.

Il tour ha entusiasmato oltre sessanta visitatori i quali hanno apprezzato le bellezze di alcuni monumenti, che rendono famosa Canosa nel mondo, ed hanno applaudito la professionalità delle guide turistiche, che li hanno accolti ed accompagnati.

Il successo dell’iniziativa ha spinto la Fondazione archeologica canosina, in collaborazione con la ditta Tango Renato-servizi per l’archeologia e il turismo, la quale gestisce per conto del Comune di Canosa di Puglia, gli oltre dieci siti archeologici ove insistono le testimonianze storiche, ad organizzare, per i giorni 20 e 21 giugno prossimo venturo, due visite guidate ai monumenti dell’antica Canusium risalenti al periodo romano.

I visitatori, accompagnati dalle guide turistiche abilitate, messe a disposizione dall’Associazione “Amici dell’Archeologia”, si recheranno presso la Domus romana, le terme Lomuscio, il tempio di Giove Toro, il mosaico di piazza Terme ed infine presso il Lapidarium della Villa comunale.

Le visite si svolgeranno sabato 20 alle ore 18:30 e domenica 21 alle ore 10:30. L’incontro è presso la sede della Fondazione archeologica canosina in via Puglia 12 a Canosa di Puglia.
Per informazioni è possibile contattare il seguente numero telefonico 3338856300.

I partecipanti potranno gustare le prelibatezze culinarie presso i ristoranti convenzionati con la Fondazione archeologica canosina, contattando il già citato numero telefonico.