Taranto Jazz Festival Winter oggi e domani gli ultimi concerti

50

Ultimi due appuntamenti dell’edizione invernale del festival jazz tarantino. Oggi nella Cattedrale di San Cataldo con La Cantiga de la Serena e lunedì 12 febbraio in Piazza Maria Immacolata con Walter Celi

TARANTO – Il TARANTO JAZZ FESTIVAL nella sua edizione WINTER conclude il trittico di appuntamenti con gli ultimi due concerti, sempre ad ingresso libero in location inusuali.

 Oggi, domenica 11 febbraio alle ore 21.30 nella splendida Cattedrale di San Cataldo  in città vecchia sarà di scena 𝙇𝙖 𝘾𝙖𝙣𝙩𝙞𝙜𝙖 𝙙𝙚 𝙡𝙖 𝙎𝙚𝙧𝙚𝙣𝙖, un ensemble di tre musicisti e ricercatori pugliesi che da anni si dedica al recupero ed alla rielaborazione della musica antica e tradizionale del bacino del Mediterraneo, tra ritmi ipnotici della tarantella del sud Italia, le ammalianti melodie ebraiche, i tempi dispari della musica mediorientale. Il trio esegue questo repertorio utilizzando strumenti che appartengono a diverse culture musicali, lasciando ampio spazio ai momenti improvvisativi, alla libera espressione del proprio modo di sentire questi antichi canti di amore e preghiera. La Cantiga de la Serena composto da Giorgia Santoro, Fabrizio Piepoli e Adolfo La Volpe, nel 2023 pubblica per l’etichetta discografica Zero Nove Nove, il nuovo album “La Novia”. Dopo “La Serena” (2016), “La Fortuna” (2019) e “La Mar” (2021), il nuovo progetto rappresenta l’ennesimo frutto di questo continuo lavoro di ricerca ed esplorazione portato avanti dal trio per riproporre, in una chiave nuova e personale, un repertorio che promuove il dialogo musicale e culturale tra Occidente e Oriente. La sempre presente tradizione sefardita – espressione della cultura e delle tradizioni degli ebrei spagnoli – dialoga con canti, romanze e tarantelle appartenenti a culture ed epoche differenti, proponendo un equilibrio inedito tra innovazione e tradizione.

Lunedì,12 febbraio, il TAJF Winter si conclude in PIAZZA MARIA IMMACOLATA con Walter Celi, polistrumentista, cantante e songwriter pugliese che pesca a piene mani da rhythm and blues, soul e cantautorato italiano anni ‘70. Si diploma in percussioni al conservatorio di Bari nel 2013. Negli anni successivi, suona per numerosi progetti musicali in Italia e all’estero. Nel 2017 incide il suo primo album Lost in the Womb of the Night a cui seguirà il secondo disco Blend (uscito il 15 ottobre 2019) uscito per XO La Factory in collaborazione con Puglia Sounds. Negli anni ha ricevuto vari riconoscimenti di livello nazionale, fra cui l’Arezzo Wave 2018, il Premio Mimmo Bucci della città di Bari al quale è seguito un tour di sessanta date tra cui il palco del Primo Maggio di Roma 2019 e altri festival nazionali. Nel 2019 il circuito Keep On Live lo ha premiato con il titolo di “Best Performer”. Il 24 settembre 2021 pubblica She’s Back, il suo terzo album a cui segue un tour italiano. Rolling Stone Italia lo sceglie come artista soul italiano dell’anno all’interno del contest Cafè Unplugged. Dopo aver collezionato più di 150 concerti e aver viaggiato numerose volte in tutta Italia con la sua musica, Walter decide nel 2023 di far conoscere il suo progetto all’estero.

Il TAJF Winter è realizzato con il sostegno di:
Ministero dello Sviluppo Economico
Comune di Taranto

“Piano di rigenerazione sociale per l’area di crisi di Taranto, previsto al co. 8.5 dell’art. 1 del D.L. n. 191/2015, convertito nella Legge n. 13/2016”.