A Taranto l’evento “Musica e Astronomia” con Maurizio Agrò

34

Il 3 dicembre presso la Biblioteca Civica “Pietro Acclavio” l’appuntamento nell’ambito della Rassegna Concertistica Internazionale “Apulia”

TARANTO – Si terrà sabato 3 alle ore 11.00 presso la Biblioteca Civica “Pietro Acclavio” di Taranto l’evento dal titolo “Conversazione in musica”, organizzato nell’ambito della prima edizione della Rassegna Concertistica Internazionale “Apulia”, nata da un’idea del M° Maria Ivana Oliva, Presidente dell’associazione musicale “Guitar Artium”, e patrocinata da Comune di Taranto, Regione Puglia (Presidenza e Assessorato al Turismo), CSV Taranto.
Il titolo della manifestazione è “Musica e Astronomia”; a parlare del connubio tra queste due scienze sarà il dott. Maurizio Agrò che per l’occasione presenterà il suo lavoro di ricerca. Diplomato in chitarra classica, laureato in DAMS (musicologia) presso l’Università di Torino e in Geofisica, con un curriculum in Astrofisica, presso l’Università di Catania, il professore è stato docente presso l’Università de L’Aquila ed ha insegnato Analisi Matematica per il Laboratorio di Elettroacustica Musicale Sperimentale del Conservatorio di Pesaro e al Conservatorio di Teramo. Concertista e Musicologo, ha tenuto lezioni di Musicologia presso il Conservatorio di Malaga (Spagna), per il Festival de la Musique Classiqua di Setif (Algeria) e Masterclass presso l’University of Texas Rio Grande Valley (UTRGV). Come saggista ha ottenuto una menzione speciale dall’Accademia dei Lincei per la musicologia. Per la RAI ha partecipato alle 12 puntate del programma di filosofia “Tommaso: il piacere di ragionare” condotto da Antonio Lubrano per RAI TRE. Ha tenuto due Conferenze sulla “Musica delle Sfere, rapporti tra musica e cosmo” per l’Osservatorio Astrofisico di Catania e numerosi Seminari nelle Università Italiane. Hanno parlato di lui l’Avvenire, La Repubblica, La Stampa, Suonare News, La Sicilia, Radio 24, Radio 1, Radio 2, Radio 3 Rai, Deutschland Radio Kultur. Ha pubblicato “Francesco Paolo Neglia, nella vita e nell’arte” (Firenze Libri), “La musica nell’antico Egitto” (Ananke), “Mentre la Tvdiceva… mentre la Tv cantava” (APED) e diversi saggi per la Rassegna Musicale Curci.
Nella “Conversazione in musica”, un’idea nuova di sperimentare eventi culturali/musicali che l’Associazione Guitar Artium ha voluto inserire nella Rassegna Apulia, il dott. Agrò partirà da una tesi fondamentale “Gli antichi popoli della terra parlavano della creazione dell’universo per mezzo dell’emissione sonora. Le moderne ricerche scientifiche in campo astrofisico cosmologico hanno dimostrato che non sbagliavano in quanto la Radiazione Cosmica di Fondo può essere considerata la prova che il nostro universo, in un certo senso, sia nato proprio da un suono. Nel viaggio tra musica e astronomia vi sono i contributi di scienziati come Newton e Einstein, le influenze di David Bowie ed Elthon John ed una personale visione del regista Steven Spielberg per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima”.
Ingresso libero. INFO 347.1790060