Taranto ,”Apulia”: concerto di Jaquin Palomares e Carlos Apellaniz

27

Domani a Palazzo di Città i due musicisti spagnoli protagonisti del secondo appuntamento della Rassegna Concertistica Internazionale

TARANTO – Domenica 27 novembre 2022, alle  ore 19.00, Jaquin Palomares- violino e Carlos Apellaniz- pianoforte saranno i protagonisti della seconda serata al Palazzo di Città  della Rassegna Concertistica Internazionale “Apulia”. La stagione musicale nasce da un’idea di Maria Ivana Oliva, Presidente dell’associazione musicale “Guitar Artium” ed è sostenuta dal Comune di Taranto nonché patrocinata da Regione Puglia(Presidenza e Assessorato al Turismo) e CSV Taranto.
I due musicisti spagnoli, di nota fama internazionale, vantano centinaia di concerti nel mondo ed hanno un curriculum prestigioso.
J. Palomares è considerato dalla critica musicale uno dei violinisti spagnoli più internazionali.
Ha conseguito il Diploma Superiore in Violino e Musica da Camera “con la massima lode” presso i conservatori di Valencia e Bruxelles con gli insegnanti Alos, Leon-Ara, Kleve, de Canck e van den Doorn. Ha completato la sua formazione solistica con i virtuosi V.Klimov, D.Zsigmondi e A.Rosand (proseguitore della scuola Auer, Heifetz, Zimbalist), con i quali ha sviluppato uno stile romantico-virtuosistico apprezzato da critici nazionali come quelli di El País: “Violinista dalla tecnica estroversa, suono potente e incisivo, che ha imposto in ogni momento la legge indiscutibile del virtuoso”) e internazionale (Stuttgarter Zeitung: “Un poeta-virtuoso dal temperamento latino”, American Record Guide: “La sua le interpretazioni sono dotate di un vigore e di una passione insoliti, sempre al servizio della musica”.
Con il debutto come solista all’età di 15 anni (Concerto per violino di Beethoven) e la partecipazione, un anno dopo, al Carl Flesh Violin Competition di Londra, inizia una carriera artistica nelle migliori sedi europee e giapponesi (Concert-Haus in Vienna e Oslo, Auditorio Nacional, Teatro Real, Palau, Sala Maffeiana di Verona, ecc.) esibendosi come solista con le orchestre: Nacional de España, RTVE, Valencia, Sinfónica de Asturias, Ciudad de Málaga, Seville, Castilla y León, Region di Murcia, Vienna Mozartorchester, Lodz Chamber Orchestra, Engelberg Chamber Orchestra, “Virtuosos of the Berlin Philharmonic”, Avignon Orchestra, kyiv String’s Chamber Orchestra, Venice Chamber Orchestra e con le migliori orchestre da camera spagnole; accanto a registi come Serebrier, Chernouschenco, Mester, Colomer, Galduf, Salwarowski, Jurowski, Maazel, Marosi, ecc.; partecipando a prestigiosi Festival come Santander, Granada, Malaga, Spoleto, Avignone, Mantova, Alghero, Torino, Guil-Durance, Herceg Novi, Santorini, S. Fructuoso Festival, Altamarca Festival, Echos Festival, Emilia Romagna Festival, Brianza, Parma, Tartini Festival (Slovenia), Brage (Danimarca) Praga, ecc.; insieme ad interpreti come A. Rosand, R. Aldulescu, J. Levine, , Bruno Canino, C. Delangle , F. Petracchi. Ha CD e registrazioni per le etichette Prodigital Records (USA), Bravo Artist (Spagna), Master Record CD (Spagna), ASV (Regno Unito), DAHIZ Productions e RNE, che comprendono opere per violino e pianoforte di Brahms, Bartok, Granados, Turina, Grieg, Fauré (Quartetti), Elgar, Delius (prima mondiale-1998) o Rubinstein; nomination ai Gramophone Awards 1999 insieme al violista P. Cortese e al pianista M. Wagemans per il loro CD su Milhaud, ecc. I suoi LIVE CD dei Concerti per violino e orchestra di Beethoven, Hindemith, Chausson, Serebrier e Montesinos hanno ricevuto grandi apprezzamenti dalla critica specializzata. All’età di ventidue anni ha ricoperto la cattedra del Conservatorio di Barcellona (84-85) e dal 1985 quella del Conservatorio Superiore di Murcia. Il suo lavoro di insegnamento in questi anni è stato approvato da più di 100 violinisti professionisti emersi dalla sua classe, molti dei quali sono stati premiati in concorsi nazionali e internazionali e attualmente alimentano gran parte dei conservatori e delle orchestre del paese. Musicista-solista poliedrico, camerista, educatore o direttore, è anche il fondatore di orchestre come l’Orchestra Classica “Ciudad de Murcia”, “Art Tango Ensemble”, Camerata “Virtuosi”, “Beethoven Klavier Quartett” o Beaux- Trio d’archi d’arte. Invitato a tenere Master Class in centri come il “Conservatoire Royal de Musique de Bruxelles (Belgio), Reykjavik Conservatory (Islanda) e nella maggior parte dei conservatori spagnoli. Nei suoi concerti si esibisce con un magnifico violino Nicolaus Gagliano (Napoli-1761) e R.Regazzi (Bologna-2003).
Carlos Apellaniz ha una carriera supportata da più di venti premi internazionali: Premio Speciale al Concorso Pianistico Internazionale di Santander, Primo Premio all’ International Flame Competition (Parigi), Premio Claude Kahn (Parigi) e Premio Saint Nom La Bretèche (Parigi). Ha iniziato i suoi studi musicali con la pianista Françoise Doué presso “L’Ecole Nationale de Musique de Bayonne-Côte Basque”, dopo aver terminato la sua formazione ricevendo un premio con la medaglia d’oro in seguito continua il suo perfezionamento con il pianista Jacques Rouvier e Pascal Devoyon al C.N.S.M di Parigi dove riceve il Primo Premio per Pianoforte e il Primo Premio per la musica da camera. Ha perfezionato la sua formazione musicale presso la Escuela Superior de Música Reina Sofía con Dimitri Bashkirov e Galina Eguiazarova. Ha seguito in numerose master-class con Alicia de Larrocha, Leon Fleisher, F. R. Duchable, Dario Darosa, Emil Naumoff. Viene nominato pianista solista del Grup Instrumental de Valencia e la sua carriera prende una svolta verso la musica contemporanea, verso la quale si è sempre sentito attratto. Grazie al lavoro in questo campo della musica di nuova creazione è riconosciuto con il Premio Nazionale di musica. Collabora regolarmente con Plural Ensemble, Espai Sonor, Ensemble d’arts. È regolarmente invitato ad esibirsi come solista in numerose orchestre all’interno della struttura. Ha registrazioni per Radio France, Radio Nacional de España, Radio Bartok e dischi con le etichette Sgae, Verso, Naxos. Attualmente, unisce il suo lavoro pedagogico al Conservatorio di musica di Valencia con le sue esecuzioni pubbliche sia di musica da camera che di pianista solista.
Ingresso libero
Info:3471790060