A Taranto arriva Daniela Baldassarra con «Paolo & Francesca…» per il mese antiviolenza

83

Locandina "Paolo e Francesca... ipotesi semiseria"TARANTO – Finalmente anche a Taranto arriva lo spettacolo di Daniela Baldassarra, quest’infaticabile eroina del palcoscenico, che insiste sempre sul ruolo della donna nel mondo di oggi, pieno di contraddizioni e insidie.

Siamo immersi nella cronaca, un programma oramai cult della rai e altre tv è “amore criminale”, e Taranto ricorda una fiaccolata per strada, la scorsa estate, per una strage familiare che nacque dalla morbosa gelosia coniugale. Una ferita ancora aperta, difficile da rimarginare,

Daniela, con la sua comicità, ci porta in angolo della mente dove il pensiero si sposa con la ragione e il sentimento, finalmente fuori dalla terribile cronaca, almeno per un’ora di bellezza.

A Taranto l’appuntamento è per il 25 novembre alle ore 19,30 presso l’auditorium Paolo VI presso la Parrocchia Santo Spirito in zona Taranto 2 Via Lago di Averno. L’iniziativa ha preso il volo grazie all’associazione Alzaia Onlus di Taranto, che opera presso il Distretto Unico Distretto Unico ASL Via Dante angolo via Cagliari. L’attrice ci ricorda questa collaborazione con Alzaia Donne che va avanti da quattro anni ed è “simbolo del fatto che la complicità femminile esiste, eccome, quando ci sono obiettivi comuni.  Questa la sinossi dello spettacolo.

“Paolo & Francesca ipotesi semiseria”, partendo pretestuosamente da una rilettura satirica della celebre storia dantesca di Paolo e Francesca, racconta in realtà il nostro tempo e le trasformazioni dei rapporti uomo-donna.

Temi portanti sono gli stereotipi di cui siamo tutti vittime più o meno inconsapevoli, la conseguente confusione dei ruoli, la superficialità dei rapporti, la sessualità sublimata ma in realtà svuotata dei significati più profondi, e la reale valenza dei sentimenti nel nostro attuale tessuto sociale.

Attraverso un excursus culturale tracciato con leggerezza, si accendono poi i riflettori sul ruolo della Donna, e sui cambiamenti di tale ruolo nella storia e nelle letterature.

La storia di Paolo e Francesca diviene quindi occasione per una riflessione più ampia sul tema dell’Amore, sentimento il cui significato pare variare in base al tempo, ai cambiamenti sociali, alle trasformazioni culturali, divenendo spesso, ahimè, anch’esso un cliché.

L’attrice vuole in questo modo celebrare il mese della giornata internazionale della lotta contro la violenza sulle donne con tour tutto pugliese.