Taranto, il 28 gennaio concerto del Maestro Remo Anzovino

26

Al Museo Archeologico Nazionale il primo appuntamento di “MArTA in MUSICA” 2024: Orfeo e le Sirene e il pianoforte del Maestro Remo Anzovino per la rassegna che unisce archeologia e musica

TARANTO – Torna la buona abitudine delle Matinée del MArTA. Musica e Archeologia insieme per una domenica mattina all’insegna della cultura. Le due eccellenze territoriali del Museo Archeologico Nazionale di Taranto e dell’Orchestra ICO della Magna Grecia rinnovano, anche per il 2024, l’appuntamento con la rassegna “MArTA in Musica”.

La formula di quest’anno prevede prima del concerto un approfondimento dedicato ad alcune sale espositive del Museo e si comincia domenica 28 gennaio con le Sale I e II. Nella Sala I, dalla scorsa primavera, ha trovato collocazione anche la recente acquisizione alle collezioni permanenti del MArTA, il gruppo scultoreo noto come “Orfeo e le Sirene”, tornato a Taranto grazie al lavoro di intelligence dei Carabinieri della Sezione Archeologia del Reparto Operativo del Comando per la Tutela del Patrimonio Culturale e al coordinamento del MIC.

Sarà proprio Orfeo, il cantore tracio, simbolo per eccellenza della musica che salva l’anima, ad accogliere i visitatori che con un unico biglietto potranno conoscere meglio queste prime due sale e assistere anche all’esibizione del compositore e pianista Remo Anzovino, presente al MArTA con un progetto che traduce in puro suono il sogno e il bisogno degli esseri umani di volare.

Si chiama, infatti, “Don’t Forget to fly tour” il concerto frutto dell’omonimo album di inediti del Maestro Anzovino.

Nel concerto dal vivo Remo Anzovino proporrà per intero la suite e trasporterà il pubblico nella dimensione onirica del volo. Nella seconda parte il Maestro eseguirà tutte le hit estratte dagli album di studio e dalle colonne sonore più importanti che lo hanno imposto nel mondo come uno dei più originali e influenti compositori e pianisti della scena strumentale contemporanea per un’esperienza unica.

“Don’t Forget to Fly” è un vero e proprio concept album, nato come atto d’amore per il pianoforte, pensato e composto nella dimensione di un sogno che si contraddistingue per leggerezza e luminosità. Un viaggio tra le mille possibilità espressive e stilistiche del pianoforte, un’esplorazione onirica del volo e del pianeta dell’aria in cui l’ascoltatore è chiamato a vivere la seconda vita di Icaro. Una seconda occasione in cui le ali non vengono bruciate dal sole, che sorprendentemente, ci accoglie come una Grande Madre.

Ore 10,45 ingresso per la visita guidata, ore 11,00 inizio visita guidata.

Ore 11,30 ingresso per il concerto, ore 11,45 inizio concerto nella sala conferenze del museo a piano terra.

Ingresso da C.so Umberto.

Costo del biglietto 10,00 euro comprensivo di visita e concerto.
Acquistabile presso il front Office dell’Orchestra della Magna Grecia in via Ciro Giovinazzi e sulla piattaforma ticket sms al seguente link https://www.ticketsms.it/event/4vdBJvNq

La Stagione “MArTA in MUSICA” è realizzata sotto la direzione scientifica della Direttrice del MArTA, Stella Falzone, la direzione artistica del Maestro Piero Romano dell’Orchestra della Magna Grecia e ha la curatela dei Maestri Maurizio Lomartire e Pierfranco Semeraro