“Sport di Tutti – Quartieri”: Bitonto vincitrice indel bando nazionale

5

 

BITONTO (BA) – Con il progetto “Quartieri in Movimento… tra Sport e Competenze”, l’ASD e C “Laureati in Movimento” si aggiudica il finanziamento di 100mila euro promosso da Sport e Salute S.p.A., nell’ambito del bando “Sport di Tutti – Quartieri”. Un intervento, quello alle porte, attraverso cui sarà edificato nella città di Bitonto un Presidio sportivo, educativo e sociale gratuito all’interno della comunità di quartiere, che diventi un centro di riferimento e aggregazione sul territorio. All’interno di tale presidio, le azioni erogate saranno finalizzate alla promozione di stili di vita sani tra tutte le fasce della popolazione, al fine di migliorare le condizioni di salute e benessere e di contribuire all’abbattimento delle barriere economiche di accesso allo sport.

Un progetto della durata di 12 mesi che è pronto a tagliare il nastro di partenza, grazie alla collaborazione con un nutrito ventaglio di partner e stakeholder, ASD, Enti del terzo settore e istituzioni quali: Comune di Bitonto; Comitato Italiano Paralimpico (CIP) Puglia; Università degli Studi di Foggia; I.C. Modugno-Rutigliano-Rogadeo Bitonto; Liceo Scientifico-Artistico “Galileo Galilei” Bitonto; Parrocchia SS. Sacramento Bitonto; Federazione Italiana Sport degli Intellettivo-Relazionali (FISDIR) Puglia; Federazione Italiana Badminton (FIBa) Puglia; Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla (FPICB) Puglia; Centri Sportivi Aziendali e Industriali (CSAIn) Puglia; ASD Volley Bitonto; Associazione Dilettantistica Disabili Elos “Michele Cioce” Bitonto (Centro di Avviamento allo Sport Paralimpico); ASD Gymnica Sport Bitonto; Masseria Didattica “Lama Balice” Bitonto; Gal Nuovo Fior d’olivi; Associazione “Amici del Cuore” Bitonto; FIDAPA BPW Italy sezione di Bitonto; Legambiente Circolo di Bitonto “Pino di Terlizzi”; Libreria “Raffaello” Bitonto.

La proposta progettuale, unica destinataria del finanziamento e quinta in graduatoria nazionale, interverrà direttamente sul territorio nei quartieri di Bitonto 11-12-13 e prevede la realizzazione di numerose azioni coordinate, multidisciplinari, integrate, educative e di sensibilizzazione su più fronti. L’idea del Presidio promossa dalla ASD e C “Laureati in Movimento”, in qualità di soggetto capofila, si identifica nell’edificazione di un punto di approdo e di partenza per lo sviluppo e il monitoraggio di bambini/e, ragazzi/e, famiglie, persone fragili in un quartiere a rischio. Ogni attività programmata verrà svolta in un’ottica inclusiva, nessuno escluso, con la sinergia di professionalità operanti nel settore della disabilità e del mondo paralimpico. Il progetto verrà presentato ufficialmente nel mese di gennaio, evento a cui tutta la cittadinanza è invitata.

Un’opportunità per la città di Bitonto e la sua comunità di rivalutare sotto il profilo strutturale, sociale, culturale ed economico il quartiere entro cui insisterà il Presidio e, in generale, l’intero organismo cittadino, il quale avrà la possibilità di essere coinvolto attivamente nelle iniziative del progetto come fruitore attivo e consapevole, partecipe di un cambiamento che parte dalle radici innervate nel territorio e fiorisce sistematicamente nel tempo.