“Spedizioni Don Chisciotte” al Teatro Fantàsia di Barletta

191

BARLETTA – Sabato 23 aprile 2022, alle ore 21.00 e domenica 24 aprile , alle ore 18.30, presso il Teatro Fantàsia andrà in scena lo spettacolo teatrale “Spedizioni Don Chisciotte” di e con Alessandro Piazzolla e Nicola Calabrese. Sarà il terzo appuntamento previsto per la rassegna “Nuvole sparse” svolta nella loro sede in via Imbriani, 144 a Barletta.
Uno spettacolo vivo e divertente che trascinerà il pubblico in un mondo fantastico. Le vicende del Don Chisciotte le conosciamo un po’ tutti. È la storia di un hidalgo spagnolo ossessionato dai romanzi cavallereschi tanto da essere trascinato nel turbine di un mondo surreale in cui è convinto di essere un cavaliere errante. Nelle sue assurde lotte, dedicate alla sua amata Dulcinea, in cui solo lui vede giganti con braccia rotanti, sceglie come suo scudiero un umile contadino a cui promette il governo di un’isola: Sancio Panza. Quest’ultimo è la controparte razionale mentre per altri momenti completamente in preda alle visioni del suo cavaliere.

Nonostante gli anni che ci separano dalle mirabolanti avventure del Don Chisciotte, pare che l’animo dell’eterno sognatore si sia reincarnata in uno dei due protagonisti di questo spettacolo. Quello che vede è un mondo parallelo molto più emozionante che riesce ad allontanarlo dalla pesante quotidianità.
In scena il contrasto tra le difficoltà delle rivoluzioni odierne, concrete ma ben più complesse e quelle di un mondo immaginario in cui in un contesto così apparentemente reale come quello di un sogno ci si ritrova nello stesso epilogo: la sconfitta.

“Lo spettacolo Spedizioni Don Chisciotte, nasce dalla voglia di creare un testo divertente e unico. Abbiamo riadattato il testo originale, rendendolo più attuale che mai” commenta l’attore Nicola Calabrese “Avevamo voglia di sperimentare, di rimetterci in gioco dopo un lungo periodo di fermo, di mescolare le nostre esperienze e così abbiamo dato vita a questo progetto. Siamo molto fieri e vogliamo coinvolgervi nel nostro viaggio.”
Alessandro Piazzolla aggiunge: “È la prima volta che lavoriamo insieme, anche se siamo amici da quasi venticinque anni. Scoprirsi complici anche sul palco è stato stimolante. Lavorando sul testo, abbiamo scoperto che questo classico, è molto attuale, ci ha permesso di trovare punti di riflessione sul quotidiano. Il Don Chisciotte è un sognatore e, forse, il mondo, ha bisogno di sognatori.”

Come sta rispondendo il pubblico alla vostra rassegna?
“È sempre difficile creare qualcosa di nuovo, in un contesto come quello di Barletta. Ogni giorno c’è da combattere. Noi siamo una realtà autonoma, indipendente, ignorata dalla politica perché non schierati. Siamo dei sognatori e questo il pubblico lo sa, per questo è presente e ci sostiene. Noi, dal canto nostro, proviamo a non deluderli, presentando spettacoli che rispecchino davvero il gusto non solo degli addetti ai lavori, ma anche di chi si approccia per la prima volta ad un teatro come il nostro.”

La rassegna si concluderà con l’ultimo appuntamento del 7 e 8 maggio, con “Attimi sospesi” con Rosa Dicuonzo, Colomba Distaso, Antonella Procida e Tina Tupputi. Quattro monologhi di donne che hanno avuto il coraggio di rappresentare sé stesse e le conseguenze di essere donne.
I prezzi dei biglietti sono economicamente accessibili a tutto il pubblico, rispetto alla realtà comunale già esistente. Il costo del biglietto intero è di 12 euro; biglietto ridotto 10 euro (se acquistato entro il martedì sera dello spettacolo).

Il Teatro Fantàsia invita la cittadinanza a divulgare e prenotare gli spettacoli presenti nella rassegna “Nuvole sparse”, sosteniamo la cultura, solo così potremo dire che la bellezza avrà salvato il mondo. Tutte le informazioni si possono richiedere telefonicamente al 340 3310937 o direttamente nella sede in via Imbriani 144, a Barletta.