Sogliano Cavour, masterclass di batteria con Alex Battini de Barreiro

52

Il 18 febbraio Locomotive Lab presenta la  masterclass  “Il Nord America incontra il Sud America”

SOGLIANO CAVOUR (LE) – Non sarà semplicemente una full immersion nell’universo delle sette note: l’appuntamento firmato Locomotive Lab per domenica 18 febbraio sarà un’esperienza a tutto tondo che metterà insieme competenze artistiche, spessore umano e conoscenza degli strumenti più idonei per consentire ai musicisti in erba di spiccare il volo.
Tutto questo con un docente d’accezione, Alex Battini de Barreiro, batterista di fama mondiale che accenderà il Salento con la sua esperienza e la sua grande umanità. Sangue italo-argentino, cuore cosmopolita, appassionato di latin jazz, ha al suo attivo numerose collaborazione con artisti nazionali e internazionali: da Roberto Vecchioni a Tullio De Piscopo, da Angelo Branduardi a Enzo Iannacci, da Otmaro Ruiz a Makoto Kuriya, tanto per citarne alcuni.
Un bagaglio professionale di tutto rispetto che l’artista metterà a disposizione degli allievi attraverso uno scambio fatto di energia e sensibilità.
Il mio sarà un approccio totalizzante – annuncia Battini de Barreiro – perché credo nella condivisione, nello scambio fra culture e, soprattutto, sono convinto che la musica rappresenti davvero un linguaggio universale che ci permette di arrivare al cuore delle persone. Amo molto il sud – prosegue – e in Puglia c’è un bel fermento musicale. Il Locomotive è una bellissima realtà ed entrare a far parte di questa grande famiglia mi rende orgoglioso”.
La masterclass si dividerà in due momenti: il corso della mattina sarà riservato al gruppo del Locomotive Giovani, mentre quello del pomeriggio – 15.30 / 18.30 – sarà aperto a tutti, fino a esaurimento posti (info e prenotazioni: 345.1089622).
Tema centrale: connessione e dialogo interculturale tra musica latina e jazz nordamericano.
Alex Battini de Barreiro è un’icona della scena musicale internazionale e ospitarlo è, per noi, motivo di orgoglio – sottolinea Raffaele Casarano, direttore artistico del Locomotive Jazz Festival -. Appuntamenti come questo hanno una doppia valenza: da un lato permettono ai nostri “giovani” di misurarsi con grandi professionisti e di accorciare le distanze con il palco del Locomotive sul quale, la prossima estate, saliranno con rinnovate consapevolezze; dall’altro lato rappresenta una fonte di ispirazione per i neofiti o semplici appassionati che, entrando in contatto con professionisti dell’industria musicale di questo calibro, potranno sviluppare nuove connessioni e affinare le proprie conoscenze musicali”.
Il seminario si snoderà attraverso momenti teorici e lezioni pratiche.

L’appuntamento è fissato per domenica 18 febbraio (15.30 – 18.30) a Sogliano Cavour, nella sede del Locomotive Lab, in Via D’Annunzio 67.
info e prenotazioni: 345.1089622
www.locomotivejazzfestival.it